Mese Notizie - Quotidiano di Informazione sulla Valdinievole

IMPIANTI SPORTHABILE

Pubblicato il 03 maggio, 2018

MONSUMMANO TERME - Nella sala Pegaso di Palazzo Strozzi a Firenze l'Associazione sportiva dilettantistica Nuoto Valdinievole ha ricevuto un importante riconoscimento. La regione Toscana, in collaborazione con il Cip (comitato italiano paralimpico) ed il Coni, ha certificato che le piscine sia di Monsummano che di Larciano e Lamporecchio sono a tutti gli effetti centri "Sporthabile". Stefania Saccardi, assessore regionale alla sanità e sport, Giancarlo Gosti, vicepresidente Coni Toscana, e Massimo Porciani, presidente del Cip, hanno consegnato la prestigiosa targa ad Alessia Zappelli, sempre molto vicina e sensibile a queste tematiche, in rappresentanza dell'Asd Nuoto Valdinievole. Questa è un'attestazione che viene rilasciata a tutte quelle società sportive che svolgono attività paralimpica certificata. Non è così semplice e scontato ottenere l'ambita targa con la nomina di impianto Sporthabile perchè è necessario rispettare tutta una serie di rigidi requisiti, tra cui la completa accessibilità sia degli impianti che dei locali adiacenti, il personale qualificato e parcheggi per i disabili. Un bellissimo riconoscimento che premia l'impegno costante del preparato e professionale staff del Nuoto Valdinievole il quale riesce a portare avanti, con grandi soddisfazioni, la bella ma non facile attività sportiva paralimpica. L'associazione termale ha due squadre Finp e Fisdir. Quest'ultima parteciperà al campionato italiano a Bressanone (22-24 giugno) mentre quella Finp sarà di scena a Roma (5-6 maggio) ed a Lignano Sabbiadoro (24-27 maggio). Un grande plauso e merito va anche alle amministrazioni comunali di Monsummano, Larciano e Lamporecchio, in particolar modo ad Angela Bartoletti (assessore eventi sportivi ed educazione inclusione diversamente abili di Monsummano), Emanuela Bruno (assessore allo sport di Lamporecchio) e Sandro Magrini (assessore allo sport di Larciano) che hanno sempre appoggiato e creduto in queste iniziative di sport e aggregazione, dedicate ad atleti con disabilita' fisiche ed intellettivo relazionali. Negli ultimi due anni, alle piscine intercomunali di Larciano e Lamporecchio, i tre comuni hanno organizzato, naturalmente in collaborazione con l'associazione sportiva Nuoto Valdinievole, ben due edizioni dei campionati regionali FINP e FISDIR che hanno riscosso un sempre maggior consenso e successo.


In foto: Sandro Magrini, Angela Bartoletti, Gianluca Ghera (delegato provinciale Cip), Emanuela Bruno e Federico Cambi (Nuoto Valdinievole) con la targa/riconoscimento Impianto Sporthabile


Galleria Immagini

  • IMPIANTI SPORTHABILE