Mese Notizie - Quotidiano di Informazione sulla Valdinievole

L'ISOLA SCONOSCIUTA

Pubblicato il 24 maggio, 2016
Google+ Pinterest

MONSUMMANO TERME - Secondo ed ultimo appuntamento al Teatro Montand di Monsummano Terme per la rassegna “La scuola in scena”, promossa dall'Associazione Teatrale Pistoiese, con il sostegno di Regione Toscana e Unicoop Firenze. Giovedì 26 maggio (ore 21) sarà protagonista l'Itc Marchi-Forti, sede di Monsummano Terme, con L'isola sconosciuta ispirato al racconto di Josè Saramago e diretto dal prof. Dean David Rosselli. Ecco gli studenti-attori: Cinzia Bechini, Veronica Amato, Alessia Lodetti, Ylenia Chesi, Laura Monni, Veronica Ripari, Licia De Freitas, Georgy Snytko, Bekim Progni, Alessia La Greca, Giada Castani, Aurora Malucchi, Chadia Bouchrida, Gemma Grazzini, Omaima Hissani, Elisa Gentile, Lorenzo Baronti, Alessia Zucconi, Omar Hussain, Kristela Xhafa, Lorenzo Chimenti. “Il Teatro può, e deve, far parte del curriculum formativo delle nuove generazioni – spiega il Prof. Rosselli - quale strumento pedagogico in grado di insegnare ai giovani competenze non solo scolastiche ma umane quali la creatività, la solidarietà, il confronto, la flessibilità, la consapevolezza di sé, la gestione di spazi, distanze, percezioni non solo fisiche, ma interiori: abilità che le arti sceniche possono, e devono, essere incluse in una scuola davvero buona. Il nostro copione, sviluppatosi attraverso un percorso graduale di vari mesi, è la risultante di un viaggio iniziato con la lettura, l'analisi e lo studio del testo di Josè Saramago “Il racconto dell'Isola sconosciuta”. Ciò a cui il pubblico assisterà è sia una dimostrazione che un percorso è stato affrontato da questi coraggiosi, creativi e consapevoli studenti con allegria, serietà ed impegno (carpendone degli strumenti attoriali di base), sia una riflessione legata ai temi trattati durante il laboratorio. Il pubblico è chiamato quindi a misurarsi, scena dopo scena fino all'epilogo, con un semplice ma profondo concetto: quanto riusciamo a vederla questa nostra vita, se non ci allontaniamo mai da essa? La risposta non è netta, non risiede nello spettacolo o nei suoi interpreti, ma c'è, da qualche parte esiste, magari sconosciuta, come l'isola che ognuno porta dentro, ma spesso non vede. Come la generosa capacità di questi adolescenti di mettersi in gioco, di aprirsi, di donare le loro emozioni, sensazioni, suggestioni, affinché sconosciute non siano più, ma note a noi adulti, quali brillanti isole interiori che ognuno di essi porta dentro e che sta a noi cercare, trovare, capire, spronare, sostenere”. Il programma della rassegna è consultabile su www.teatridipistoia.it. La biglietteria del Teatro Montand sarà aperta il giorno dello spettacolo dalle 15 alle 19 e dalle 20.30 (0572 954474).


Galleria Immagini

  • L'ISOLA SCONOSCIUTA