Mese Notizie - Quotidiano di Informazione sulla Valdinievole

Entries for aprile 2016

DEBUTTO PER “CAVALLERIA RUSTICANA”

Pubblicato il 28 aprile, 2016

PISTOIA - Arriva il giorno del debutto, venerdì 29 aprile (ore 21), per la popolarissima opera di Pietro Mascagni, Cavalleria Rusticana, che la regista Nicoletta Perondi (importanti le sue collaborazioni, anche nel cinema, con registi quali Leone, Bertolucci, Zeffirelli, Tornatore) mette in scena al Manzoni di Pistoia con la direzione del Maestro Pietro Horvath alla guida dell'Orchestra del Carmine ed il Coro dell'Associazione “Città di Pistoia”, diretto da Gianfranco Tolve, che produce lo spettacolo. La serata è in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura del Comune di Pistoia e l'Associazione Teatrale Pistoiese. Dopo il successo de La Traviata e de Il Barbiere di Siviglia, torna quindi la lirica al Teatro Manzoni di Pistoia affidata ad un cast di valore: Selene Fiaschi (Santuzza), Enrico Nenci (Turiddu), Sharon Sage (Mamma Lucia), Romano Martinuzzi (Alfio), Veronica Senserini (Lola). Maria Grazia Parisi cura le coreografie (primo ballerino, Alessandro Ciardini; danzatrici del Centro Arte Danza di Pistoia). Le scenografie sono di Daniele Spisa, i costumi di Massimo Poli, le proiezioni di Stefano Poggioni, Light Designer Riccardo Tonelli. Maestro collaboratore ed organista, Pietro Rossi. La serata sarà introdotta da un primo tempo “Quattro passi in teatro con Rossini, Verdi e Puccini”, con alcuni celebri brani dei tre compositori (dal Va, pensiero all'Ouverture del Barbiere di Siviglia, a Crisantemi per archi di Puccini), ai quali si unirà, in partecipazione straordinaria, il baritono Alessandro Calamai nell'aria La calunnia. “Non ho voluto rispettare la tradizione di Mascagni – spiega Nicoletta Perondi – di rappresentare Cavalleria Rusticana in abbinamento ad un'altra opera. Ho ritenuto più corretto valorizzare il ruolo importante che avrà Pistoia nel 2017, cioè l'investitura a Capitale Italiana della Cultura, portando in scena, prima dell'Opera, i tre Compositori più importanti che l'Italia abbia avuto in ambito operistico, Gioachino Rossini, Giuseppe Verdi e Giacomo Puccini, che si uniscono così a Mascagni in un quartetto di 'eccellenze' ". Prevendita alla Biglietteria del Teatro Manzoni di Pistoia (0573 991609-27112), on line su www.teatridipistoia.it e circuito Box Office www.boxol.it


Galleria Immagini

  • DEBUTTO PER “CAVALLERIA RUSTICANA”
  • DEBUTTO PER “CAVALLERIA RUSTICANA”


I GIOVANI TALENTI DELLA MABELLINI

Pubblicato il 28 aprile, 2016

MASSA - Bella affermazione per il giovane pianista Samuele Drovandi, allievo di Alessandro Barneschi alla Scuola di Musica e Danza Mabellini di Pistoia, che si è aggiudicato il Primo Premio al 3° Concorso pianistico internazionale “Clara Schumann” di Massa. “Con questa brillante affermazione di uno dei migliori allievi della nostra Scuola – commenta con soddisfazione il direttore Massimo Caselli – la Mabellini dimostra ancora una volta la sua capacità di svolgere con ottimi risultati sia il suo ruolo cantiere di ideazione e realizzazione di proposte innovative sia il suo ruolo più istituzionale, attento alla preparazione degli allievi che intendono fare dello studio della musica la propria futura attività professionale, come nel caso di Samuele Drovandi. Oltre a fornire ai propri allievi la preparazione per sostenere esami nei Conservatori convenzionati o per prendere parte ad importanti Concorsi, la Scuola sta offrendo ai migliori allievi numerose occasioni di prime esperienze di lavoro o stages di formazione come nel caso di Drovandi, che su segnalazione della Scuola ha ottenuto un importante incarico, da parte della Fondazione Pistoiese Promusica, come pianista collaboratore del proprio Coro “Voci Danzanti”. Samuele Drovandi, ventenne, ha al suo attivo una serie di affermazioni in importanti concorsi nazionali ed internazionali, tra le quali il Primo Premio al “Vito Frazzi” (Scandicci), al “Riviera della Versilia” con borsa di studio, alla rassegna europea tenutasi alle Terme Tettuccio (Montecatini) ed il Secondo e Terzo Premio in due diverse edizioni del concorso “Etruria” (Piombino). Ha tenuto concerti a Colle e Catena, a Prato, a Pistoia, a Taverny (Francia) con l'orchestra di archi della scuola “G. Verdi”, alla Villa Medicea di Artimino. Samuele Drovandi sarà in concerto il 19 maggio (ore 21.30, musiche di Beethoven, Liszt, Prokofiev) al Saloncino Manzoni per la stagione concertistica degli Amici dell'Opera, che dedica un 'focus' ai talenti musicali della Mabellini, ospitando in apertura del mese, il 3 maggio un altro eccellente ex-allievo della Scuola, Diego Morano (ore 21.30, musiche di Haydn, Beethoven, Ravel).


Galleria Immagini

  • I GIOVANI TALENTI DELLA MABELLINI
  • I GIOVANI TALENTI DELLA MABELLINI


TROFEO CREDITO COOPERATIVO VALDINIEVOLE

Pubblicato il 23 aprile, 2016

MONTECATINI TERME - Nozze d' argento per il “Trofeo Credito Cooperativo della Valdinievole e Bientina”, manifestazione podistica organizzata dall' Atletica Montecatini che si correrà domenica sulla distanza di 14500 metri su un percorso rilevato sulle colline che sovrastano la città termale. Una gara che assegnerà anche il 14° Memorial “Simone Grazzini” e nella quale vi saranno anche due percorsi non competitivi di 8 e 3,5 chilometri. Il ritrovo dei partecipanti è fissato alle ore 8 allo stadio comunale (lato tribuna scoperta) “Daniele Mariotti” da dove verrà data la partenza della gara alle 9. Ricco l'elenco dei premi per la manifestazione competitiva visto che riconoscimenti andranno ai migliori 70 assoluti, 25 veterani, 10 argento, 3 oro, 15 donne assolute e 3 veterane. E premi vi saranno anche per le società che presenteranno su carta intestata la propria lista. Le iscrizioni alla manifestazione terminano per le società alle 20 di venerdì 22 e dovranno essere inviate o al numero di fax 057270020 oppure via e-mail a enzo_pacini@libero.it. Per i singoli vi sarà la possibilità di iscriversi fino a 15 minuti prima della partenza. Quota d' iscrizione di euro 4 con pacco gara e di euro 1 senza premio. Per informazioni gli interessati potranno rivolgersi ai numeri 057279918 – 3319721471 oppure 3384248181.


Galleria Immagini

  • TROFEO CREDITO COOPERATIVO VALDINIEVOLE


LA MARATONINA DEL PARTIGIANO

Pubblicato il 23 aprile, 2016

PISTOIA - La Polisportiva Bonelle in collaborazione con il circolo Arci Bonelle e l' Associazione Nazionale Partigiani d' Italia organizza per il prossimo 25 aprile la quarantaduesima edizione della “Maratonina del Partigiano” sulla distanza di 13 chilometri e ludico motoria di 6 e 13 mila metri oltre ad alcune gare riservate alle categorie giovanili su varie distanze. Montepremi che si annuncia ricchissimo per la gara competitiva con riconoscimenti ai migliori 70 assoluti, 35 veterani, 15 argento, 5 oro, 20 donne assolute, 10 veterane e 5 veterane argento. Il primo uomo e la prima donna indipendentemente dalla categoria di appartenenza saranno premiati a parte, vi saranno premi anche per le società con il maggior numero di iscritti. La quota iscrizione è fissata in euro 4 con pacco gara , euro 1 senza pacco gara e gratuite per il settore giovanile. Le adesioni alla gara potranno essere inviate all'indirizzo email giuliano.menci@virgilio.it.
Chi avesse intenzione di rimanere a pranzo l' organizzazione ha predisposto un menù a euro 10 su prenotazione.
G. I.



ECCO I CAMPIONI PROVINCIALI

Pubblicato il 23 aprile, 2016

PISTOIA – LA Lega provinciale Uisp di Atletica Leggera ha comunicato i campioni provinciali di corsa campestre per il 2016. Nei maschi titolo nei senior “B” 25 a Davide Bolognesi (Massa e Cozzile), nei senior “C” 30 per Giacomo Tempesti (Run... Dagi), tra i senior “D” 35 ad Alessio Petrini (Run...Dagi), fra i senior “E” 40 a Fabio Sommariva (Podistica Quarrata), nei senior “F” 45 ad Alessandro Cioni (Run...Dagi), tra i veterani “G” 50 per Alessandro Giovannetti (Silvano Fedi), nei veterani “H” 55 a Mario Viola (Run...Dagi), per i veterani “I” 60 a Roberto Mei (Silvano Fedi), nei Veterani “L” 65 a Giorgio Maestripieri (Silvano Fedi) e nei veterani “N” 75 a Daniele Lotti (Atletica Borgo a Buggiano). Per quel che riguarda le categorie femminili campionessa provinciale juniores Roberta Pecchioli (Silvano Fedi), nelle senior “D” 35 a Francesca Nobili (Silvano Fedi), tra le senior “F” 45 a Meri Damiani (Run...Dagi), nelle veterane “G” 50 per Sandra Bartoli (Croce Oro Montale) e nelle veterane “I” 60 a Ornella Forti (Atletica Borgo a Buggiano).
G. I.



LA SCUOLA DIGITALE......

Pubblicato il 23 aprile, 2016

MONSUMMANO TERME - Si è svolta oggi l'inaugurazione degli strumenti tecnologici acquistati grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia e al cofinanziamento del Comune di Monsummano. Con questa inaugurazione si dà il via ad una nuova opportunità per studenti e docenti, ossia quella di discostarsi dalla tradizionale didattica per abbracciare metodologie interattive, sicuramente più consone agli stili cognitivi delle odierne generazioni di studenti.
A fornirne l'occasione è stato il bando “Scuole Pistoiesi al passo con i tempi” promosso dalla Fondazione Caripit nel luglio scorso, che ha spinto la scuola ad elaborare il progetto “Alfabeti digitali in classe”. Sono così state acquistate sei lavagne interattive multimediali, collocate in ciascuna aula ed in uno spazio comune fruibile in particolar modo dagli studenti con bisogni educativi speciali. Presenti all'inaugurazione, oltre a Roberta Tommei, Dirigente Scolastico del comprensivo “W. Iozzelli” e ad una folta rappresentanza di genitori, la dott.ssa Cristina Pantera in rappresentanza della Fondazione ed il Sindaco Rinaldo Vanni.
Da tutti è stata sottolineata l'importanza dell'utilizzo delle nuove tecnologie nella didattica quotidiana relativa ad ogni disciplina di insegnamento, così come la sinergia ed il fondamentale apporto degli enti finanziatori, che hanno consentito l'apposizione di una ulteriore tessera al quadro che sarà completo nel momento in cui tutte le classi dell'Istituto saranno dotate di Lim. Gli alunni della classe quinta hanno dato il benvenuto a genitori ed Autorità suonando il flauto, mentre quelli della classe quarta hanno dato dimostrazione dell'utilizzo delle nuove strumentazioni, cimentandosi in un gioco di grammatica interattiva. Uno speciale ringraziamento dei bambini delle altre classi e dei genitori che si sono fatti carico dell’allestimento di un goloso buffet ha concluso la cerimonia.


Galleria Immagini

  • LA SCUOLA DIGITALE......



MONSUMMANO TERME - Nella semifinale regionale di andata l'Under 14 Biomedical si arrende sul parquet del Volley Arno Montevarchi, finisce 3-0 (parziali: 25-17, 25-16, 25-16). Le biancoblù sono apparse sottotono e non hanno saputo opporre resistenza all'esuberanza della forte formazione di casa. Nulla però è perduto per la squadra allenata da Eleonora Paganelli e Valentina Malucchi, con dirigente accompagnatore Stefania Massagli: diventa imperativo vincere nella gara di ritorno (in programma sabato 30 aprile alla palestra di Cintolese, fischio d'inizio ore 17), dove capitan Pitrolo e compagne dovranno ritrovare determinazione, carattere, grinta e concentrazione, tutti gli attributi che hanno permesso alle termali di stravincere il campionato provinciale e arrivare alle fasi finali con in palio lo scudetto della Toscana.

Che la formazione Under 14 della Pallavolo Monsummano abbia tra le proprie fila atlete di valore lo dimostrano le convocazioni per la selezione della provincia di Pistoia, che da sabato a lunedì (23-25 aprile) è impegnata nelle Kinderiadi, il “Trofeo delle Province” in programma a Cecina e Rosignano Solvay. Tra le 15 giocatrici che rappresentano la Fipav Pistoia (anno 2002 e 2003) ci sono ben sette biancoblù: Matilde Diolaiuti, Diletta Mazzoni, Irene Mostardini, Edyes Pitrolo, Elisa Romani, Vittoria Sabatini e Matilde Staccioli. Le altre convocate sono Pagli e Pratesi (Volley Aglianese), Catani (Volley Bottegone), Canovai (Montebianco Volley Pieve a Nievole), Pemaj (Pistoia Volley La Fenice), Chiavacci, Ranieri e Ostento (Blu Volley Quarrata).

In foto Nucci: Under 14 Biomedical


Galleria Immagini

  • L'UNDER 14 BIOMEDICAL PERDE LA SEMIFINALE REGIONALE DI ANDATA



MONSUMMANO TERME - Nasce la prima scuola calcio femminile della provincia di Pistoia, tra le poche in Toscana. E' stata presentata ieri sera, martedì 19 aprile, la fusione tra Giovani Granata Monsummano e la società di calcio femminile RB Valdinievole, che conta una prima squadra nel campionato di Serie C regionale e una formazione Juniores Under 19. Il nuovo sodalizio sarà operativo dalla prossima stagione sportiva, ma già nei mesi di maggio e giugno verranno organizzati degli stage per piccoli calciatori e piccole calciatrici. Quartier generale sarà il centro sportivo “Loik” di piazza Gentili, che da settembre avrà anche il suo campo a 11 in erba sintetica. “Negli ultimi due anni siamo cresciuti forse oltre le previsioni -ha detto Paolo Fascetti, direttore generale dei Giovani Granata- siamo diventati Academy del Torino Calcio e abbiamo ricevuto il riconoscimento di Scuola Calcio Elite dalla Federazione. Ora siamo a ufficializzare l'accordo con RB Valdinievole: la creazione di una scuola calcio femminile ci è stata suggerita da Teo Coppola, il responsabile nazionale dell'Academy Torino. Vogliamo coprire tutto il bacino della Valdinievole e oltre, per dare un'opportunità in più alle bambine che amano giocare a calcio”. Non solo sport e divertimento, si parla di integrazione, uguaglianza, pari opportunità. “E' questo un passo molto importante per lo sviluppo del movimento sportivo e di tutta la nostra città -ha aggiunto l'assessore allo sport del Comune di Monsummano, Elena Sinimberghi- investiamo nel settore giovanile calcistico, ma anche nella cultura e nel sociale”. Così Michele Russo, presidente RB Valdinievole: “Questo è un sogno che si avverra: le nostre bambine avranno così un futuro sportivo migliore e cresceranno da un punto di vista dell'attività motoria. Con i Giovani Granata avremo a disposizione più risorse per sviluppare il calcio femminile sul territorio, puntando un giorno traguardi importanti”. La benedizione al nuovo sodalizio è arrivata anche dai delegati Figc, Stefano Riccomi, Marco Teglia e Roberto D'Ambrosio, per i quali “la fusione tra due società sane e serie non può che arricchire un movimento sportivo e un'intera città”.

In foto Nucci: alcuni momenti della presentazione nella sala consiliare di Monsummano Terme


Galleria Immagini

  • NASCE LA PRIMA SCUOLA CALCIO FEMMINILE DELLA PROVINCIA DI PISTOIA
  • NASCE LA PRIMA SCUOLA CALCIO FEMMINILE DELLA PROVINCIA DI PISTOIA


NOTE DONATE

Pubblicato il 20 aprile, 2016

PISTOIA - Grazie alla rinnovata collaborazione tra Direzione Generale dell'Asl Toscana Centro ed Associazione Teatrale Pistoiese, l'Ospedale San Jacopo di Pistoia torna a proporsi non solo come luogo di cura e di offerta di servizi sanitari, ma anche come 'contenitore' di proposte culturali di qualità, indirizzate ai degenti, ai loro familiari, agli operatori e al pubblico. Per il ciclo “NOTE DONATE” – che lo scorso anno ha letteralmente incantato il numeroso pubblico presente (con un ulteriore, specifico intervento in pediatria, riservato ai piccoli degenti) – la musica risuonerà ancora una volta, tra aprile e maggio, nella area commerciale al primo piano della struttura ospedaliera, grazie alla presenza degli ensemble della Scuola di Musica e Danza “Mabellini” di Pistoia, formati dai migliori allievi dei vari dipartimenti, per l'occasione affiancati dai loro docenti. L'apertura, sabato 23 aprile (ore 17) è con “Elektrotango”, un accattivante percorso sonoro per violino, voci, fisarmonica, tastiere, chitarra e sequenze elettroniche che, accanto alle atmosfere argentine, rese celebri da Piazzolla e Gardel (basti citare melodie immortali come Adios Nonino, Libertango, Volver, Oblivion), proporrà anche composizioni originali in stile tango, rivisitate e riarrangiate in chiave moderna da Aurelio Fragapane, docente di pianoforte jazz della Mabellini ed eseguite dalle migliori voci della Scuola Mabellini preparate da Elena Bartolozzi, docente di canto lirico della scuola. Questi i protagonisti del concerto: Teresa Dereviziis (violino), Francesco Ciampalini (chitarre), Virginia Belvedere (basso elettrico), Veronica Senserini, Silvia Perrone, Benedetta Gaggioli (voci), Aurelio Fragapane (pianoforte, tastiere, fisarmonica). Sabato 21 maggio (ore 17) sarà la volta di “The Glorious Sound of Brass” proposto dal Mabellini Brass Consort, a cura di Manolo Nardi, docente di tromba e orchestra jazz. Traendo spunto dal titolo di un disco omonimo degli anni '90, si potranno udire le armonie, le sonorità e gli impasti timbrici tipici di un'epoca lontana, che va dal Rinascimento al periodo Barocco attraverso l’esecuzione sia di composizioni originali che di trascrizioni di vari autori affidate al suono smagliante degli ottoni e dei timpani (trombe: Manolo Nardi, Giulio Soldati, Alice Innocenti, Massimiliano Breschi; tromboni: Fabio Costa, Paolo Burba, Camillo Damiani; timpani: Fausto Batisti)
Un importante progetto di solidarietà che, secondo i promotori, fa dell'esperienza di animazione musicale in ambiente ospedaliero una preziosa occasione per migliorare il benessere dei degenti e dei loro familiari. L'ingresso agli eventi è libero. Info: 0573 991609 – 27112


Galleria Immagini

  • NOTE DONATE
  • NOTE DONATE



MASSA E COZZILE - La Sezione Federcaccia di Ponte Buggianese, che ha tra i propri soci diversi cacciatori residenti nel comune di Massa e Cozzile e da tanti anni si adopera per la conservazione dell’habitat palustre, all’inizio dell’autunno 2015 predispose un progetto di educazione ambientale sul Padule di Fucecchio, successivamente illustrato - tramite i responsabili comunali - alla Scuola media “Bernardo Pasquini”. Con grande soddisfazione della Federcaccia, l’iniziativa è stata accolta dalla sia dalla giunta comunale di Massa Cozzile sia dalla presidenza della scuola. In seguito, con specifici incontri, è stato concordato che parteciperanno al progetto circa un centinaio di studenti della prima media (53 maschi e 45 femmine) suddivisi in due turni che, tempo permettendo, si svolgeranno nelle mattinate dei sabati 23 e 30 aprile 2016. Gli studenti, accompagnati da alcuni insegnanti, arriveranno verso le ore nove al “Casin del Lillo”, dove saranno accolti da dirigenti della locale sezione di Federcaccia che, dopo aver dettagliatamente illustrato il progetto, li condurranno lungo gli argini del “Canaletto” e della “Nievolina” per un breve tratto e per mostrare loro la flora palustre e le mappe, le stampe ed alcune interessanti foto. È prevista la presenza anche di due esperti della lavorazione delle erbe palustri, che mostreranno alcuni dei loro preziosi lavori manuali. Ai partecipanti la sezione consegnerà un attestato di partecipazione ed un modesto gadget per ricordo. Saranno anche scattate alcune foto.


Galleria Immagini

  • PROGETTO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE PER GLI STUDENTI DELLA 1^ MEDIA DI MASSA E COZZILE


Pagina 1 di 7Primo   Precedente   [1]  2  3  4  5  6  7  Prossimo   Ultima