Mese Notizie - Quotidiano di Informazione sulla Valdinievole

Sport

NO Image:

SILVANO FEDI OLTRE QUOTA 200!

Pubblicato il 21 settembre, 2018

PISTOIA - Si avvicina la fine dell’estate, ma il gruppo podistico della SILVANO FEDI non demorde nei suoi impegni on the road.
I successi sono ormai 210 e le presenze innumerevoli su tutti i campi di gara.
Tre su tre di medaglie per la minuscola ma agguerrita spedizione biancorossa ai “Campionati Regionali FIDAL in pista”, in scena ad Abbadia San Salvatore (Siena). Massimiliano Begliomini conquistava alla grande il titolo toscano nei metri 5000-categoria 60, mentre Alessandro Giovannetti (metri 5000-categoria 55) ed Agatino Sapienza (metri 200-categoria 40) ottenevano due splendide medaglie d’argento.
Successo clamoroso nell’ ”Abetone Dynamo Trail” ottenuto da Antonio Di Sandro (1° assoluto, davanti ad Alain Filoni), con Ivaldo Caporali, Sergio Gelli, Maurizio Cardelli (2°, 5°. 7° Argento), Alessandro Giovannetti, Moreno Sbaragli (3° e 10° veterano). All’arrivo anche Leonardo Bartoletti, Claudio Gori, Riccardo Soldani, Lorenzo Fedi, Bruno Chionardi, Silvano Panichi, Roberto Falcini, Monica Di Natale, Marta Biagini e Lilla Fasciana. Primo posto anche fra le società.
Due vittorie nel “Trofeo Paese di Popiglio” a Popiglio (PT) con Mauro Paccagnini (Veterani) e nella classifica per società. Ivaldo Caporali (2° Oro), Manuela Bacci (2^ Ladies), Claudio Gori (3° veterano), Adelaide Turchi (4^ assoluta), Francesco Parrini, Sebastiano De Luca, Davide Pagliai (5°, 11° e 12° assoluto), Roberto Falcini (6° Argento) completavano il team “Fedi”.
Emanuele Decaria e Maurizio Cardelli erano in gara alla “Scarpinata Settimellese” (Firenze), Massimo Orlandini nel “Trofeo Humanitas” di San Vincenzo a Torri (Firenze), Luca Olmi, Sergio Gelli (4° e 6° Argento), Stefano Bonsangue e Bruno Biagini prendevano parte alla “Corsa dei 100” a Porcari (Lucca); Maria De Masi (4^ Ladies) e Maurizio Cardelli (7° Argento) correvano il “Trofeo dell’Appennino Tosco-Emiliano” all’Orecchiella (Lucca). Bene anche Matteo Giovannelli e Laura Ori nel “Trofeo San Rocco” di Seravezza (Lucca), Paolo Tosetti e Maurizio Cardelli alla “Competitiva del Bombolone” in quel di Casenuove di Empoli (Firenze) e Carmelo Bonanno al “Trail dell’Amiata” di Abbadia San Salvatore (Siena).
Prestigiosa vittoria categoria Argento di Roberto Mei al “Memorial Lorenzo Randellini” di Arezzo, nella stessa gara 3^ piazza assoluta di Valentina Dami. Il “Trail del Pesce” a Stiava (Lucca) regalava invece il 4° posto assoluto di Antonio Di Sandro; Claudio Giannini (3° Argento), Maria De Masi (4^ Ladies), Stefano Giannini (9° assoluto) e Mauro Giannini si mettevano in luce al “Trofeo Samuele Graziano” di Lazzeretto (Empoli-Firenze).
Nella “Corsa dei Tre Parchi” a Firenze piazzamenti per Nicola Vivarelli (3° veterano), Emanuele Decaria ed Alessandro Laveglia; Roberto Mei coglieva una nuova affermazione in staffetta mista categoria Argento nella “Rocca co’i fiatone” a San Miniato (Pisa); bel terzo posto Argento per Luca Olmi nella “Marcetta di Ferragosto” a Marina di Castagneto Carducci (Livorno).
Ancora un podio nel “Trofeo Vangile in Festa” (Vangile-Massa e Cozzile) grazie a Roberto Mei (2° Argento). In evidenza anche Franco Dami, Luca Olmi, Sergio Gelli (4°, 6°, 10° Argento), Gianfranca Secci (5^ assoluta), Matteo Giovannelli, Stefano Bonsangue, Claudio Gori, Laura Ori e Luigi Tosi. Nella “Casa Color Run”, corsasi a Montecatini Terme (PT), in gara Valentina Dami, Elena Cerfeda (5^ e 9^ assoluta), Monica Di Natale (8^ Ladies), Teresina Angei (8^ Argento), Lilla Fasciana e Luigi Tosi; Maurizio Cardelli (8° Argento), Maria De Masi e Giacomo Massaro disputavano il “Trofeo Riccardo Neri” a Gambassi Terme (Firenze).
Due vittorie arrivavano dal “Memorial Massimo Massimi” di Ponte Buggianese (PT): s’imponevano Valentina Dami (1^ assoluta) e Roberto Mei (1° Argento, davanti al compagno di colori Domenico Coco); al traguardo anche Riccardo Razzoli (8° Argento), Marco Bartolini, Luigi Tosi e Leonardo Magrini. Piazze d’onore di categoria per Valentina Dami e Roberto Mei nel “Trofeo Comune di Careggine” (Lucca) ed assalto “Fedi” alla “Run...dagiata” di Borgo a Buggiano (PT). Vittoria di società, 1° posto categoria Oro per Franco Dami ed una miriade di piazzamenti di prestigio: Giacomo Bugiani, Antonio Di Sandro (8° e 11° assoluto), Andrea Rastelli, Mario De Filippo, Riccardo Soldani, Riccardo Pagliai, Graziano Cassettari, Rosario Piccione, Massimiliano Moncini, Luca Begliomini, Riccardo Spinelli, Stefano Bonsangue, Federico Bonacchi, Bruno Biagini, Roberto Mei, Domenico Coco (2° e 7° Argento), Sergio Daviddi, Luigi Tosi, Ivaldo Caporali, Luigi Nobili (3° e 4° Oro), Elena Cerfeda, Giada Abbatantuono (4^ e 6^ assolute), Silvia Micheletti e Monica Di Natale (6^ Ladies).
Un vero esercito “Fedi” anche alla “Camminata dei Tre Mulini” ad Orsigna (PT). Nuovo successo fra le società e per Franco Dami fra gli Oro; al traguardo anche Antonio Di Sandro, Alain Filoni, Matteo Giovannelli, Leonardo Bartoletti, Paolo Tosetti, Fabio Capecchi e Francesco Parrini (rispettivamente 2°, 3°, 5°, 11°, 12°, 13°, 15° assoluto), Sebastiano De Luca, Graziano Cassettari, Riccardo Soldani, Massimiliano Moncini, Alice Dolfi, Adelaide Turchi, Marina Matulli e Laura Ori (2^, 4^, 6^ e 7^ assolute), Nicola Vivarelli, Marco Sforzi, Claudio Gori e Stefano Bonsangue (6°, 10°, 12° e 13° veterano), Antonio Luchi, Ivaldo Caporali (2° Oro), Maria De Masi (7^ Ladies), Luca Olmi, Sergio Gelli e Roberto Falcini (2°, 4° e 10° Argento).
La “Scarpinata del Fattucchio” a Pian degli Ontani (PT) consegnava tre primi posti: società, Roberto Mei (Argento) ed Ivaldo Caporali (Oro). Biancorossi alla grande grazie a Giacomo Bugiani (9° assoluto), Alice Dolfi (3^ assoluta), Francesco Parrini, Gianfranco De Santis, Massimiliano Moncini, Graziano Cassettari, Sebastiano De Luca, David Pagliai, Bruno Chionardi, Marco Sforzi, Luca Tuci, Stefano Bonsangue e Claudio Gori (rispettivamente 10°, 11°, 12°, 13° veterano), Riccardo Razzoli, Sergio Gelli, Maurizio Cardelli (4°, 5° e 9° Argento), Manuela Bacci e Maria De Masi (6^ e 9^ Ladies).
Finale d’obbligo con la “Camminata nella Valle del Serpente” a Campiglio (PT), caratterizzato da un poker “Fedi” fra gli Oro, con le prime 4 piazze occupate rispettivamente da Franco Dami, Ivaldo Caporali, Mauro Giannini e Luigi Nobili. Si mettevano in luce Giacomo Bugiani, Matteo Giovannelli, Simone Gasperetti (4°, 5° ed 11° assoluti), Daniele Gori, Francesco Parrini, Riccardo Soldani, Graziano Cassettari, Stefano Bonsangue, Claudio Gori, Sandro Cappelli, Bruno Biagini, Roberto Mei, Domenico Coco, Luca Olmi, Sergio Gelli, Claudio Giannini (nell’ordine 2°, 4°. 5°. 8° e 9° Argento), Leonardo Magrini, Roberto Falcini, Stefania Bargiacchi (3^ assoluta), Laura Ori ed Elena Ducci.



.






MONSUMMANO, PRESENTATA LA STAGIONE

Pubblicato il 21 settembre, 2018

MONSUMMANO TERME - Un gruppo di oltre 30 atlete per cinque campionati: Under 18-Serie D, Under 16-Prima Divisione e Under 14. Tre coach responsabili: Antonio Galatà, Cesare Arinci e Davide Rizza. E obiettivi comuni: far crescere le ragazze da un punto di vista tecnico e umano, offrire opportunità nella pallavolo, sviluppare l'organizzazione di un club che è polo di riferimento di una delle società più importanti d'Italia nel volley femminile, la Savino Del Bene Volley Scandicci, quest'anno ai nastri di partenza della Champions League. Centro tecnico territoriale Monsummano SDB Volley Scandicci: anche nel nome c'è un progetto ambizioso sul settore giovanile. “Questi valori fanno parte del nostro dna, noi facciamo parte di questo grande mondo – ha detto il direttore generale del Ctt, Maurizio Castagna, durante la presentazione della nuova stagione avvenuta a Villa Martini – un progetto che ci dà tante responsabilità, dobbiamo pensare chi stiamo rappresentando. Siamo polo di riferimento della Savino sul territorio dell'Appennino Toscano, province di Pistoia, Lucca e Massa-Carrara, ogni nostra parola e atteggiamento è riferibile al nome Savino Del Bene, come il nostro logo. Abbiamo costruito un pool di atlete con questo spirito”. “Play for game Savino Del Bene Volley Scandicci”: è questo il nome unico dei vari tornei, eventi e manifestazioni che saranno organizzati tra il palazzetto dello sport di piazza Pertini e la palestra di Cintolese (la prima competizione, dedicata alla Serie D, è iniziata sabato). Ha aggiunto il dirigente responsabile, Stefano Staccioli: “Gli appuntamenti saranno per tutte le categorie, e siamo già alle prese con l'organizzazione della Festa di Natale e con il Clinic Tecnico di giugno, che sarà gestito insieme a Scandicci per alzare ancora di più il livello dello stage”. Insomma, una stagione ricca di impegni. “Noi abbiamo sempre cercato di fare il massimo per le ragazze: quest'anno abbiamo fatto scelte diverse da un punto di vista sportivo, ma non cambia il nostro approccio e il nostro modo di lavorare”, hanno concluso Fabio Pagliai e Stefania Massagli, fondatori della società ormai una trentina di anni fa.



FESTA DELLO SPORT UN SUCCESSO

Pubblicato il 20 settembre, 2018

PESCIA - Successo della Festa dello Sport, a breve l’intitolazione a Cesare Brunelli del Sussidiario, che verrà inaugurato il 14 Ottbre e partiranno i lavori allo Stadio dei Fiori

Sono giorni importanti per lo sport pesciatino. Mentre ricorrono i tre anni dalla consegna del rinnovato Palasport, si avvicinano i lavori di restyling dello Stadio dei Fiori, l’inaugurazione e l’intitolazione a Cesare Brunelli del nuovo Sussidiario in erba sintetica, la città ha vissuto con grande partecipazione la Festa dello Sport 2018.

La duplice giornata dedicata alla promozione dello sport cittadino è iniziata sabato con un convegno molto partecipato al Palagio, intitolato “I valori dello sport, integrazione, lealtà e rispetto”, organizzato dall’amministrazione comunale insieme al comitato toscano sport paralimpici.

Dopo i saluti del sindaco Oreste Giurlani, dell’assessore Fabio Bellandi e del presidente regionale paralimpico Massimo Porciani, sono intervenuti Carolina Salvestrini, della Gesam Gas e Luce Le Mura di basket femminile, Denise Cavallini dell’Atletica Pescia, Fabrizio Ercolini ex giocatore di basket in A1, tutti pesciatini che si sono ampiamente distinti nella pratica sportiva.

Dopo di loro sono intervenute diverse società locali, le stesse, una ventina, che hanno poi animato, la domenica, la giornata dello sport che ha visto, nelle varie postazioni del parco fluviale, la partecipazione di almeno 1500 persone, nell’arco dell’intera giornata di attività.

Intanto, in attesa della partenza dei lavori allo Stadio dei Fiori, sta per essere inaugurato il nuovo impianto sussidiario, realizzato grazie anche al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia. La struttura ha un nuovo fondo in sintetico che permetterà un’attività sportiva migliore e priva dei condizionamenti atmosferici. L’impianto verrà intitolato, appena arriverà a compimento l’iter necessario, alla memoria di Cesare Brunelli, un dirigente che ha legato indissolubilmente il suo nome alla promozione della pratica sportiva a Pescia.

“Considerato che sin dagli anni 50 ‘Cesarino’ ha dedicato la propria attività calcistica alla squadra pesciatina- si legge nella delibera della giunta municipale con la quale si è attivato l’iter per l’intitolazione- avendo ben chiara l’importanza del settore giovanile in una società di calcio e seguendo tutte le innovazioni dei tempi, tanto da portare la squadra a ottenere ottimi risultati agonistici, insieme al suo impegno di educatore di moltissimi giovani, sulla base di importanti valori di etica sportiva e di grande passione”.

Tutto questo è stato illustrato durante una conferenza stampa alla quale hanno preso parte il sindaco Giurlani e l’assessore Bellandi, insieme al presidente del Pescia Calcio Alessandro Lucherini, che ha confermato che la giornata scelta per l’inaugurazione del sussidiario è il prossimo 14 ottobre, quando verranno anche ufficialmente presentate le squadre e gli oltre 300 tesserati del glorioso sodalizio pesciatino, che il prossimo anno potrà fregiarsi del prestigioso titolo di Scuola Calcio Élite.

Bellandi e Giurlani hanno ricordato, non senza commozione, l’atleta Silvia Tamarri recentemente e tragicamente scomparsa e hanno ricordato i prossimi impegni nell’ambito dell’impiantistica sportiva , ovvero la semina del campo di Veneri che sarà oggetto anche di altri interventi, l’investimento per la palestra degli Alberghi e un maggiore coinvolgimento delle scuole nell’ambito sportivo.



IL TRIONFO DI ROCCHI

Pubblicato il 12 settembre, 2018

PISTOIA – L'emiliano Marco Rocchi (Mds Panaria) con il tempo di 45'59 si aggiudica l' edizione numero trentasei della <> che si è disputata nella località di Campiglio nel comune di Pistoia,sulla distanza di km 12,staccando di 13'' Leonardo Razzuoli (Atletica Camaiore) e di 1'13'' Stephen Donyna (Accoglienza Solidale Firenze),al quarto posto giunge Giacomo Bugiani e quinto Matteo Giovannelli ,entrambi della Silvano Fedi Pistoia.Nei veterani uomini primo posto per David Bianchini (Atletica Montecatini) che termina la gara in 51'06'',seconda posizione per Riccardo Torrigiani (Atletica Vinci) e terzo si classifica Giuliano Burchi (Podistica La Stannca Valenzatico).La categoria veterani argento uomini se l'aggiudica il lucchese Claudio Simi (Alpi Apuane) che conclude in 54'26'',posto d'onore per Roberto Mei (Silvano Fedi Pistoia) e terza piazza per Rinaldo Bolognesi(Massa e Cozzile).L'eterno Franco Dami (Silvano Fedi Pistoia) fa sua la categoria veterani oro uomini concludendo nel tempo di 59'15'',al secondo posto Ivaldo Caporali e terzo Mauro Giannini tutti della Silvano Fedi Pistoia.Emi Lazzari (Individuale) ottiene il primo posto nella categoria donne assolute in 52'51'',secondo gradino del podio per Damiana Lupi (Atletica Vinci) e terza Ambra Pucci (Nuova Atletica Lastra), seguono poi Stefania Bargiacchi (Silvano Fedi Pistoia) e Maria Verdu Sanchez (Podistica Peralto Genova).Moira Cerofolini (Montecatini Marathon) ottiene il primo posto nella categoria donne veterane con il tempo1ora03'11'',seguita da Milena Megli (Accoglienza Sociale Firenze) e da Maria Amelia Nardi (Podistica La Stanca Valenzatico).La classifica di società se la aggiudica il Gruppo Podistico Cai Pistoia con 35 iscritti,seconda la Podistica La Stanca Valenzatico (33) e terza la Podistica Pratese (32).Il trofeo in memoria di Fiorello Maestripieri è andato a Franco Dami,mentre il trofeo in memoria di Aldo Maestripieri se lo aggiudica Claudio Simi.


Galleria Immagini

  • IL TRIONFO DI ROCCHI


BELLA LA CASA COLOR RU

Pubblicato il 12 settembre, 2018

MONTECATINI TERME (Pistoia) - Oltre cinquecento i partecipanti all'edizione 2018 della gara podistica <> che il Freestyle Triathlon insieme al Comitato Libertas di Pistoia hanno organizzato a Montecatini Terme (PT) sulla distanza di km 12 (competitiva).Il successo e andato a Andrea Gesi (Podistica Castelfranchese) con il tempo sulla distanza di 31'08'',precedendo di 8'' Andrea Alberti (Atletica Alta Toscana) e di 13''Kalid Gaout (Golfo dei Poeti Arcigni La Spezia),al quarto posto si classifica Jury Mazzei e quinto Adriano Curovich entrambi della Podistica Castelfranchese.Nella categoria veterani uomini primo posto per Luca Silvestri (Gruppo Podistico Massa e Cozzile) che conclude in 33'32'',secondo posto per Roberto Cardosi (Individuale) e terzo Franco Bartelloni (Stracarrara).Nei veterani argento successo per lo spezzino Marco Mussi (Pro Avis Castelnuovo Magra) in 42'08'',secondo classificato Mario Viola (Atletica Borgo a Buggiano) e terzo Riccardo Bettini (La Galla Pontedera Atletica).Nei veterani oro vittoria per il fucecchiese Michelangelo Speranza (Pieve a Ripoli) in 43'15'',secondo si classifica Sirio Salvadori (La Galla Pontedera Atletica) e terzo Giuseppe Monini (Orecchiella Garfagnana).Nella categoria donne assolute affermazione per Margherita Cibei (Golfo Dei Poeti Arcigni La Spezia) che conclude in 35'27'',al secondo posto distaccata di 1'27'' Rachele Fabbro (Lammari),terza Enrica Bottoni (Atletica Livorno) a 2'57'',quarta posizione per Claudia Astrella (Atletica Castello Firenze) e quinta Valentina Dami (Silvano Fedi Pistoia).Odette Ciabatti (Orecchiella Garfagnana) ottiene il primo posto nelle donne veterane con il tempo di 39'39'',seconda si classifica Daniela Arceri (Gruppo Podistico Rossini) e terza Luciana Aresu (Atletica Prato).Nelle donne veterane argento si aggiudica la gara Donatella Serafini (Marciatori Marliesi) in 43'54',e precede Marzia Ferri (Runcard) e terza Lucia Chiappa (Gruppo Marciatori Barga).


Galleria Immagini

  • BELLA LA CASA COLOR RU
  • BELLA LA CASA COLOR RU


TORNEI E PARTNERSHIP CON SOCIETA' DEL TERRITORIO

Pubblicato il 06 settembre, 2018

MONSUMMANO TERME - E' già tempo di tornei e test amichevoli per le squadre del Centro tecnico territoriale Monsummano, che da qualche giorno hanno iniziato la preparazione per la stagione agonistica 2018/2019. Si scende subito in campo: la nuova Under 18-Serie D, guidata da Antonio Galatà, sabato 8 e domenica 9 settembre sarà a Livorno al 2° Memorial “Patanella e Castelli”, organizzato dalla società Tomei Livorno, vinto l'anno scorso con la stessa squadra ma nella categoria Under 16. Nel fine settimana successivo (15 settembre), e nei weekend del 22 e 29 settembre con tappa finale il 6 ottobre, la prima squadra del Ctt parteciperà poi alla nuova edizione di “Play for game Savino Del Bene Volley Scandicci”, il consueto tour di preparazione al campionato quest'anno dedicato alle formazioni di Serie D. Dal mese di ottobre, anche Under 16 e Under 14 testeranno le loro qualità in competizioni di prestigio. Una stagione che è già ricca di appuntamenti prima ancora del via ufficiale ai vari campionati di categoria. E che vede il club termale sempre più strutturato nello sviluppo del settore giovanile del volley. La crescita passa anche attraverso alcune partnership siglate con altri sodalizi del territorio. Ad esempio il Volley Aglianese del tecnico Luca Lazzarini, a cui sono andate in prestito le atlete 2002 Diolaiuti e Bindi. Oppure il Pieve a Nievole Volley del patron Saverio Severi, che insieme al club del direttore generale Maurizio Castagna ha creato diversi gruppi in condivisione: una formazione Under 14 classe 2005 guidata da Antonio Galatà e Davide Rizza, composta prevalentemente da atlete provenienti dalla Scuola Pallavolo di Monsummano, con responsabile Eleonora Paganelli; una squadra Under 16 classe 2004, gestita da Pieve a Nievole con tecnico Paolo Tomei; un Under 18 classe 2002-2003, che disputerà il campionato di serie D con Lorenzo Branduardi in panchina, che vede nelle proprie fila anche le 2002 Pitzalis e Bonsignore, provenienti dal Ctt.

In foto un momento della presentazione della partnership tra Ctt Monsummano e Pieve Volley


Galleria Immagini

  • TORNEI E PARTNERSHIP CON SOCIETA' DEL TERRITORIO


TERZA EDIZIONE DEGLI OPEN DAYS DI NUOTO

Pubblicato il 02 settembre, 2018

MONSUMMANO TERME - Da giovedì 13 a sabato 15 settembre alla piscina comunale di Monsummano ed a quella intercomunale di Larciano-Lamporecchio, località Centocampi, si terranno gli "Open Days" organizzati dall'Asd Nuoto Valdinievole. Un'iniziativa aperta a tutti nella quale i curiosi e gli appassionati potranno seguire gratuitamente le lezioni di nuoto, da circa 30 minuti. Questo appuntamento si unisce a quello delle attività motorie legate al benessere in acqua sia corpo libero che con gli attrezzi come biciclette, tappeti elastici e step. Per due settimane (dal 3 al 15 settembre) al solo costo di 15 euro c'è la possibilità di provare tutte le attività motorie (con tante novità) finalizzate al benessere in acqua per qualsiasi età e qualsiasi livello. E' una doppia bella occasione per l'associazione sportiva termale, riconosciuta dalla Fin (federazione italiana nuoto) come scuola nuoto federale, di illustrare le numerose attività che svolge durante l'anno. Lunedì 17 settembre scatterà ufficialmente la stagione del Nuoto Valdinievole con l'inizio di tutti i corsi gestiti da istruttori molto qualificati. Ci sono i corsi per neonati (dal 1° mese fino ai tre anni compiuti), cuccioli (dai 3 anni ai nati nel 2013 compreso), ragazzi (dal 2012 al compimento dei 16 anni) e adulti (dai 16 anni in su) oltre a quelli più specializzati come Nuoto Master, Fitness Agonistico, corso di nuoto per Salvamento, corso per brevetto di assistente bagnanti Fin, idrochinesiterapia (per chi necessita di una rieducazione motoria) e naturalmente le lezioni private. Il programma delle attività motorie in acqua finalizzate al benessere è molto ampio ed offre varie specialità, da quelle consolidate come Hydrobike, Bike e Walk, Gym & Walk, Ginnastica dolce, Walk Circuit, Trx, Gestanti in acqua, Acquagym, Gym & Gag, Acqua Balance, Acqua Antalgica e l'Acquacrossfit alle new entry come il Triahtlon, Palestra in Acqua e le varie attività con il tappeto elastico (Jump) come AcquaJump, Jump & Step, Jump & Walk e Jump Circuit. Oltre a tutto questo ci sono anche le squadre sportive come la Propaganda, Agonistica e Salvamento Agonistico. E' possibile avere ulteriori info sui programmi, orari andando sul sito www.nuotovaldinievole.it oppure contattando le segreterie della piscina di Monsummano (0572952255, 0572520897) o quella di Larciano-Lamporecchio (057381506) oppure scrivendo all'indirizzo di posta elettronica info@nuotovaldinievole.it


Galleria Immagini

  • TERZA EDIZIONE DEGLI OPEN DAYS DI NUOTO



MONSUMMANO TERME- La rivoluzione in casa Centro tecnico territoriale Monsummano ha l’obiettivo “di far diventare sempre di più la nostra società un pool di eccellenza per il settore giovanile a livello regionale”, sottolinea il direttore generale Maurizio Castagna. Niente più Serie C per le biancoblù, ma un campionato di Serie D da affrontare con un roster di atlete giovanissime, nate negli anni 2002-2003-2004, che saranno al via anche nel torneo di categoria Under 18. Una rosa formata da diverse ragazze confermate dalla scorsa stagione, tutte cresciute con il volley al palazzetto dello sport di piazza Pertini, e da alcuni nuovi innesti che provengono da importanti società toscane. Queste le conferme: al palleggio Elisa Romani, le attaccanti Edyes Pitrolo, Matilde Staccioli, Martina Nuti e Martina Canovai, al centro Vittoria Sabatini e Anna Bianchi, e i liberi Irene Mostardini e Diletta Mazzoni. A completare il gruppo, dal Progetto Volley Bottegone arriva a titolo definitivo il centrale Benedetta Catani (che era già in prestito la scorsa stagione al Ctt nella squadra Under 16 Elite), dalla Tomei Livorno l’attaccante Francesca Bacci e la palleggiatrice Chiara Tarantino, e infine dal Volley Labronica la centrale Elisa Mastrosimone. Alla guida tecnica della squadra i confermatissimi head coach Antonio Galatà e l’assistant coach Cesare Arinci, coadiuvati dal preparatore atletico Andrea Baldi e dal responsabile del Comitato Tecnico da poco costituito, Andrea Lami. La figura di team manager sarà coperta da Marco Menicocci, che seguirà la squadra sia nella categoria Under 18 che nella Serie D. Chiude Castagna: “Adesso via alla nuova stagione: la prossima settimana inizieremo la preparazione atletica e poi sono imminenti i primi impegni: a settembre e ottobre il Tour “Città di Monsummano Terme” dedicato alla Serie D, oltre al torneo nazionale Under 18 organizzato dalla Tomei Livorno l’8 e il 9 settembre, che la stessa squadra ha già vinto con ampio merito lo scorso anno nella categoria Under 16”.


Galleria Immagini

  • MONSUMMANO LA PRIMA SQUADRA RIPARTE DALLA SERIE D


CONTO ALLA ROVESCIA PER LA RUN....DAGIATA

Pubblicato il 30 agosto, 2018

BUGGIANO - Conto alla rovescia per la sesta edizione della Run…dagiata, gara podistica organizzata dal G.S.D. Run…dagi in collaborazione con la Uisp, il Comune di Buggiano, la rivista “Quello che C’è” e tante associazioni del territorio.
La corsa entrata a pieno titolo nella tradizione sportiva del territorio di Buggiano si svolgerà domenica 2 settembre. Una giornata di sport agonistico e non agonistico dedicata agli appassionati della corsa, ma anche per chi vuole semplicemente godersi una giornata passeggiando. L’evento è stato presentato ieri nella sala consiliare del Comune di Buggiano, alla presenza del vicesindaco Valerio Pellegrini e del presidente del G.S.D. Run…dagi Guido Barlocco. “Si tratta – dice il vicesindaco Valerio Pellegrini - di una delle gare più importanti nel panorama podistico regionale per l’organizzazione messa in campo, per la qualità dei premi e per il numero di partecipanti. L’evento inoltre ci consente di valorizzare il nostro territorio perché la gara attraversa i luoghi più importanti del nostro comune”.


La corsa è diventata ormai un classico del podismo di inizio settembre, in grado di attrarre atleti da tutta la provincia di Pistoia e dalla Toscana. La gara supera infatti i 1.000 iscritti fra competitivi e non. La partenza è prevista domenica 2 settembre, alle ore 9,30, dal prato della chiesa di Santa Maria a Buggiano. Il percorso si snoda per le vie del territorio di Buggiano, attraversando i borghi medievali e la storica Villa Bellavista, aperta per l’occasione. Lungo il percorso 70 volontari garantiranno la sicurezza di tutti i partecipanti. “Dobbiamo ringraziare – afferma Barlocco – la Croce Rossa, l’Associazione Nazionale Carabinieri di Collodi Pescia, l’associazione Buggiano Castello, la Pubblica Assistenza Avis, il rione Santa Maria, la famiglia Bonelli di Stignano, Dolce Forno di Santa Maria, l’Antico forno a legna di Buggiano Castello e Pan Brioche per il prezioso contributo”. L’evento si svolge grazie anche al contributo di: Diadora, Eughenos Diagnostica, Cinelli, Italpork, Cioni Sport, Agenzia Viaggi Sulawesi, Enoteca Recanto, Casacolor, Tipografia Vannini.


Chiunque potrà partecipare: sono previsti percorsi da circa 14 km per i competitivi e 7,5 km per chi vuole soltanto divertirsi. Per tutti, pacco gara e ricchi ristori all’arrivo e lungo la gara. La quota di iscrizione è di 8 €, iscrivendosi entro le ore 12 di sabato primo settembre dal sito www.cronorun.it, mentre 10 € il giorno della gara (entro le 9). Per i non competitivi, invece, il costo di iscrizione è di 5 €.
Info: 329 0519646 – 393 4296123.


Galleria Immagini

  • CONTO ALLA ROVESCIA PER LA RUN....DAGIATA


MEMORIAL IGNUDI-CINELLI

Pubblicato il 30 agosto, 2018

PIEVE A NIEVOLE - Anche il Comitato della Festa dell'Unità di Via Nova a Pieve a Nievole (Pt) ha voluto indire un Memorial in nome di David Ignudi e Fabio Cinelli, due cugini scomparsi improvvisamente alcuni mesi fa, mettendo in palio due coppe donate dalle due famiglie nel contesto della gara podistica ''Correndo in Via Nova'' che si è svolta nei dintorni della frazione pievarina e che ha visto una partecipazione oltre 200 camminatori che hanno dovuto percorrere a scelta i due percorsi di km 7,500 e 3,500. Alla fine della gara è stata stilata una classifica per società che ha visto il successo della formazione arancione del Montecatini Marathon con 32 iscritti a cui è andato il ''Memorial David Ignudi'' al secondo posto la formazione pistoiese della Silvano Fedi Pistoia (29) che è andato il ''Memorial Fabio Cinelli'', terzo gradino del podio alla società locale dell'Atletica Valdinievole (21),seguono poi nell'ordine, Podistica Altopascese Tau (20), Atletica Borgo a Buggiano (17), Casa Culturale San Miniato Basso (16), Amici di Graziano (14), Podistica Galleno (9), Podistica Avis Copit (6), Podistica Ponte Buggianese (5), Polisportiva Spensierati Santa Croce Sull'Arno (3), Atletica Porcari (3). Mentre fra tutti quelli che hanno terminato la gara sono stati estratti numerosi premi in natura.


Galleria Immagini

  • MEMORIAL IGNUDI-CINELLI


Pagina 1 di 49Primo   Precedente   [1]  2  3  4  5  6  7  8  9  10  Prossimo   Ultima