Mese Notizie - Quotidiano di Informazione sulla Valdinievole

Entries for luglio 2016

LOTTA ALLE ZANZARE A PONTE

Pubblicato il 16 luglio, 2016

PONTE BUGGIANESE - Si informa la cittadinanza che nella notte tra lunedi 18 e martedi 19
luglio p.v. sarà effettuato un trattamento antizanzare sul territorio
comunale.
Si invita la cittadinanza a tenere le finestre chiuse e a non lasciare
stesi gli abiti.


Galleria Immagini

  • LOTTA ALLE ZANZARE A PONTE



La stagione entra nel vivo nell’ippodromo di proprietà del Gruppo Snai: al via 12 cavalli di tre anni, favoriti United Roc, Uisconsis Vol e Ubertino Grif – Il Premio Società Terme sarà il clou di una grande serata all’insegna dell’entertainment: dalla mostra delle auto e lambrette d’epoca al caratteristico mercatino artigianale; dalla mostra pittorica del maestro Nunziati fino al brivido del giro in pista sul sulky a due posti.



MONTECATINI TERME – Sabato 16 luglio l’ippodromo del trotto Sesana di Montecatini ospiterà il Premio Società Terme, corsa di Gruppo 2 che inaugura la fase più importante della stagione di corse della località termale. Riservata a soli trottatori indigeni di tre anni, è dedicata alla memoria del driver Vivaldo Baldi, leggenda del trotto toscano con oltre 5.000 vittorie in carriera.
La prima edizione risale al 1953, con la denominazione “Premio Comune di Montecatini Terme”, modificata in quella attuale due anni dopo. Il Premio rappresenta una ghiotta occasione per seguire in pista possibili protagonisti, in vista del prossimo Derby d’Italia, in programma nel prossimo autunno. Non è un caso che l’albo d’oro comprenda diversi nomi di vincitori del Nastro Azzurro, come Capriccio, Steno, Argo Ve, Uronometro e Varenne o, comunque, potenziali campioni del nostro movimento ippico come Timone Ek. Quest’ultimo, dopo aver vinto il Società Terme nel 2015, si è rivelato uno dei migliori cavalli italiani della sua generazione, collezionando vittorie importanti nel Gran Premio Città di Torino, nel Gran Premio d’Europa a Milano, nel Gran Premio Triossi a Roma e nel Premio Bjerkes Europamatch.

Sono due le file al completo in questa edizione 2016 e la favorita è l'allieva di Tiberio Cecere, United Roc già seconda nel suo ultimo impegno nel Gran Premio Nazionale. Uisconsis Vol è in crescita esponenziale e pare una robusta alternativa, così come il ben posizionato Ubertino Grif, completano il pronostico un Grande Ido ed Usque DL.
Bellissimo anche il Premio Tettuccio dove piace Tenerife, mentre il Premio Torretta pare una corsa equilibratissima dove citiamo nell'ordine Mineiro AS, Sing Hallelujah e Procella Marina. Infine è importante sottolineare che nel Premio Terme Excelsior, c'è la prima apparizione sulla pista per i nati nel 2014, in questo caso sgambature più che mai determinanti.

Lo show a bordo pista tra auto d’epoca, lambrette, e wellness del Team Montecatini
Il Gran Premio ippico sarà l’evento clou di una serata a tutto entertainment, che ospiterà il raduno di auto storiche attraverso le quali si potrà rivivere l’atmosfera degli ultimi decenni del ‘900, in particolare agli anni ’60, ’70 e ’80, grazie all’organizzazione dell’evento curato del Gruppo Kursaal Car Club. E, ancora, sfileranno al Sesana le due ruote del Lambretta Club Toscana per un altro emozionante tuffo nel passato e nell’italian style di un’epoca indimenticabile.
Fa parte della tradizione, ormai, il mercatino di prodotti artigianali, al quale si aggiunge la presenza di associazioni di volontariato impegnate nella diffusione di prelibatezze alimentari. Dalle auto fino al pennello d’autore: proseguirà per tutta l’estate “Cavalli, cavalieri e cavalletti”, mostra con le opere dell’artista Nicola Nunziati. E, infine, per chi vorrà provare il brivido della pista, potrà farlo sul sulky a due posti messo a disposizione del pubblico, per il quale è prevista anche la visita al box di una fattrice con il suo puledrino, magari pregustando una visita alla gelateria Ultimo Kilometro, nell’occasione il lato ‘dolce’ dell’Ippodromo Sesana o gli altri lati gastronomici offerti sulle due curve dal “Ristorantino”, e dall’Ippodomus.





La stagione entra nel vivo nell’ippodromo di proprietà del Gruppo Snai: al via 12 cavalli di tre anni, favoriti United Roc, Uisconsis Vol e Ubertino Grif – Il Premio Società Terme sarà il clou di una grande serata all’insegna dell’entertainment: dalla mostra delle auto e lambrette d’epoca al caratteristico mercatino artigianale; dalla mostra pittorica del maestro Nunziati fino al brivido del giro in pista sul sulky a due posti.



MONTECATINI TERME – Sabato 16 luglio l’ippodromo del trotto Sesana di Montecatini ospiterà il Premio Società Terme, corsa di Gruppo 2 che inaugura la fase più importante della stagione di corse della località termale. Riservata a soli trottatori indigeni di tre anni, è dedicata alla memoria del driver Vivaldo Baldi, leggenda del trotto toscano con oltre 5.000 vittorie in carriera.
La prima edizione risale al 1953, con la denominazione “Premio Comune di Montecatini Terme”, modificata in quella attuale due anni dopo. Il Premio rappresenta una ghiotta occasione per seguire in pista possibili protagonisti, in vista del prossimo Derby d’Italia, in programma nel prossimo autunno. Non è un caso che l’albo d’oro comprenda diversi nomi di vincitori del Nastro Azzurro, come Capriccio, Steno, Argo Ve, Uronometro e Varenne o, comunque, potenziali campioni del nostro movimento ippico come Timone Ek. Quest’ultimo, dopo aver vinto il Società Terme nel 2015, si è rivelato uno dei migliori cavalli italiani della sua generazione, collezionando vittorie importanti nel Gran Premio Città di Torino, nel Gran Premio d’Europa a Milano, nel Gran Premio Triossi a Roma e nel Premio Bjerkes Europamatch.

Sono due le file al completo in questa edizione 2016 e la favorita è l'allieva di Tiberio Cecere, United Roc già seconda nel suo ultimo impegno nel Gran Premio Nazionale. Uisconsis Vol è in crescita esponenziale e pare una robusta alternativa, così come il ben posizionato Ubertino Grif, completano il pronostico un Grande Ido ed Usque DL.
Bellissimo anche il Premio Tettuccio dove piace Tenerife, mentre il Premio Torretta pare una corsa equilibratissima dove citiamo nell'ordine Mineiro AS, Sing Hallelujah e Procella Marina. Infine è importante sottolineare che nel Premio Terme Excelsior, c'è la prima apparizione sulla pista per i nati nel 2014, in questo caso sgambature più che mai determinanti.

Lo show a bordo pista tra auto d’epoca, lambrette, e wellness del Team Montecatini
Il Gran Premio ippico sarà l’evento clou di una serata a tutto entertainment, che ospiterà il raduno di auto storiche attraverso le quali si potrà rivivere l’atmosfera degli ultimi decenni del ‘900, in particolare agli anni ’60, ’70 e ’80, grazie all’organizzazione dell’evento curato del Gruppo Kursaal Car Club. E, ancora, sfileranno al Sesana le due ruote del Lambretta Club Toscana per un altro emozionante tuffo nel passato e nell’italian style di un’epoca indimenticabile.
Fa parte della tradizione, ormai, il mercatino di prodotti artigianali, al quale si aggiunge la presenza di associazioni di volontariato impegnate nella diffusione di prelibatezze alimentari. Dalle auto fino al pennello d’autore: proseguirà per tutta l’estate “Cavalli, cavalieri e cavalletti”, mostra con le opere dell’artista Nicola Nunziati. E, infine, per chi vorrà provare il brivido della pista, potrà farlo sul sulky a due posti messo a disposizione del pubblico, per il quale è prevista anche la visita al box di una fattrice con il suo puledrino, magari pregustando una visita alla gelateria Ultimo Kilometro, nell’occasione il lato ‘dolce’ dell’Ippodromo Sesana o gli altri lati gastronomici offerti sulle due curve dal “Ristorantino”, e dall’Ippodomus.


Galleria Immagini

  • Sabato 16 luglio il Premio Società Terme Memorial Vivaldo Baldi all’ippodromo Sesana di Montecatini



Il calendario delle visite primaverili organizzate dal Centro RDP Padule di Fucecchio sarebbe finito, ma a grande richiesta è stata aggiunta venerdì 22 luglio (ore 19,30-22,30) una visita fuori programma: "Il Padule di notte", con birdwatching serale nell'area umida ed ascolto dei rapaci notturni nel bosco.

Nei mesi primaverili il Centro ha organizzato nell'area de Le Morette diverse escursioni all’ora del tramonto (ed oltre), particolarmente suggestive e adatte anche alle famiglie con bambini, che consentono di apprezzare momenti ed aspetti insoliti della palude.

La parte iniziale è dedicata al birdwatching: grazie ai potenti cannocchiali ed alla consulenza delle Guide del Centro è possibile osservare ed imparare a riconoscere aironi, anatre, falchi di palude e tante altre specie che frequentano l’ambiente palustre.

L'escursione continua anche dopo il calare del sole, quando l’affievolirsi delle condizioni di visibilità è compensato dalla moltitudine di suoni emessi dalle tante creature della palude: dai canti dei piccoli passeriformi del canneto, come il Cannareccione e la Cannaiola, che al calare del sole si fanno più intensi, al crepuscolare richiamo del Tarabusino, simile ad un abbaio roco, alla voce gracchiante delle Nitticore, aironi notturni che nidificano numerosi in grandi colonie, le cosiddette “garzaie”.

Ormai a buio, si fa a ritroso il percorso naturalistico attraversando il Bosco di Chiusi, dove si possono sentire ed imparare a riconoscere i canti di varie specie di rapaci notturni come la Civetta, l’Allocco, il Gufo comune (che a dispetto del nome è abbastanza raro) e l’Assiolo, e il canto del misterioso Succiacapre.

La passeggiata, su un percorso pianeggiante di circa 3 km fra andata e ritorno, non presenta alcuna difficoltà ed è veramente adatta a tutti; sono consigliati scarponcini da trekking e una piccola torcia elettrica.
La visita è condotta come al solito da una Guida Ambientale ed è prevista una piccola quota di partecipazione; informazioni presso il Centro R.D.P. Padule di Fucecchio (tel. 0573/84540, e-mail fucecchio@zoneumidetoscane.it ) e su www.paduledifucecchio.eu


Galleria Immagini

  • IL PADULE DI NOTTE: VENERDÌ 22 LUGLIO ANCORA UNA VISITA SERALE NELL'AREA PROTETTA CON ASCOLTO DEI RAPACI NOTTURNI.



E' stata presentata, nella splendida cornice del Caffè Storico presso lo stabilimento Tettuccio, la nuova edizione di Biblioterme 2016 “Mens sana in corpore sano”.
La rassegna, sempre organizzata dal Comune di Montecatini e dalla Biblioteca comunale e da quest'anno per la prima volta a cura dell'Istituto Storico Lucchese sezione Montecatini – Monsummano, presenta un calendario ricco di appuntamenti... ed una grande novità. Il tutto da venerdì 15 luglio a mercoledì 12 ottobre.
“Una nuova edizione di Biblioterme più ricca e potenziata – ha esordito in conferenza stampa l’assessore alla cultura Bruno Ialuna-, un calendario con tre appuntamenti a settimana, il lunedì che sarà dedicato alle sorprese di Roberto Pinochi e alle sue Mattinate Tettucciane, la novità del calendario gestito dalla sezione di Montecatini-Monsummano dell’Istituto Storico Lucchese, l’associazione Giallo Pistoia che sarà presente con tanti libri sul noir per arricchire la rassegna. Tutte cose belle che consentiranno di abbracciare la cultura per un periodo di tre mesi in un luogo incantevole come quello delle Terme Tettuccio: un libro deve far pensare, far stare bene, istruire e forse anche distrarre da altri pensieri. Siamo convinti di aver predisposto un calendario davvero interessante e diamo appuntamento a tutti, montecatinesi, turisti ovviamente, ma anche appassionati di lettura e di cultura”.
«Abbiamo da poco festeggiato il nostro primo anno di attività – sottolinea Elena Gonnelli, direttrice della sezione dell'I.S.L. – e siamo orgogliosi di curare questa manifestazione. Ringraziamo di cuore l'amministrazione comunale che ci ha sostenuto dal primo momento e ci ha dato la spinta per fare grandi cose».
Il calendario degli eventi si articola su due incontri a settimana, ogni mercoledì e venerdì, dalle 9.30 alle 11.30 presso il bar dello stabilimento Tettuccio di Montecatini. L'ingresso è libero: per partecipare basterà comunicare la partecipazione a Biblioterme all'ingresso o mostrare la tessera della biblioteca.
«Abbiamo molti appuntamenti interessanti quest'estate ed una novità... in giallo – annuncia Sara Landini, vice direttrice della sezione –. Venerdì 15 luglio apriamo con lo scrittore Tiziano Storai che presenterà il suo nuovo libro. Venerdì 22 luglio, invece, inizierà “Appuntamento in giallo”: sette appuntamenti, da luglio a settembre, dedicati al genere noir organizzati in collaborazione con “Giallo Pistoia”. Per tutti i prossimi tre mesi siamo stati attenti a curare un calendario ricco e variegato, toccando argomenti che vanno dalla storia locale, all'arte, passando dall'architettura alla gastronomia: ci saranno incontri per tutti i gusti!».
Biblioterme 2016 sarà arricchito ogni lunedì mattina dalle storiche “Mattinate Tettucciane", a cura di Roberto Pinochi, : dalle 9.30 in poi chiacchierate culturali con uno dei più grandi conoscitori della storia montecatinese.
Lo stabilimento Tettuccio sarà a tutti gli effetti una biblioteca: anche quest'anno presso il bar dello stabilimento sarà allestito un “punto biblioteca”, gestito dalla coop ArtArte, a cui potete fare riferimento per leggere i vostri libri preferiti. «Turisti e visitatori potranno rilassarsi con in mano un buon libro – racconta Nicola Di Monaco, direttore della biblioteca comunale di Montecatini – e potranno prenderlo in prestito come fosse una vera biblioteca».
Il calendario aggiornato e completo, le fotografie degli eventi e molti altri contenuti saranno visionabili sulla pagina Facebook di Biblioterme (https://www.facebook.com/Biblioterme-162071790878575/?fref=ts) sulla pagina della sezione dell'Istituto Storico Lucchese (https://www.facebook.com/Istituto-Storico-Lucchese-Sezione-Montecatini-Monsummano-1609538449333193/?fref=ts) e sul sito web http://www.mm-isl.it/.
Un estate culturale, come non mai, che permetterà di rigenerare corpo e mente in una delle cornici più belle di Montecatini.


Galleria Immagini

  • BIBLIOTERME 2016 AL VIA DA VENERDI’ 15 LUGLIO: TANTE NOVITA’ FINO AL 12 OTTOBRE



Il Comune di Montecatini, considerato il vigente “Regolamento per la concessione in uso e affidamento in gestione degli impianti sportivi comunali e per la promozione delle attività sportive e ludico-motorie e ricreative”, e a seguito della delibera di giunta per la riacquisizione in gestione diretta dell’impianto sportivo del bocciodromo comunale, ha deciso di affidarlo temporaneamente per la stagione 2016/17 alla società concessionaria “A.S.D. Montecatini Terme Citta’ d’Europa” del presidente Riccardo Bartolini, che ne aveva fatto domanda.
L’obiettivo è quello di garantire continuità immediata dell’utilizzo dell’impianto, soddisfacendo l’interesse pubblico della prosecuzione dell’attività sportiva e ricreativa dell’impianto.
Il Comune esprime soddisfazione per il fatto che non è passato un solo giorno di vacatio dal passato al nuovo concessionario, proprio nell’interesse massimo della prosecuzione immediata dell’attività del bocciodromo comunale.

A questo proposito il presidente FIB Toscana (Federbocce) Giancarlo Gosti “ringrazia l'amministrazione comunale di Montecatini Terme per la tempestività e sensibilità che ha dimostrato verso gli appassionati dello sport bocce e tutta la cittadinanza: il bocciodromo della città termale è infatti non soltanto un centro sportivo importante sia per l'attività regionale che per quella nazionale ad alto livello, ma anche un vero e proprio presidio di socialità sul territorio. L'impianto di via di Maratona è un punto d'incontro per bambini, giovani e anziani, uno spazio vivo che si "muove" e cresce con la società, come ha recentemente dimostrato la collaborazione con gli atleti di Special Olympics, che grazie al Comune potrà continuare a svolgere un ruolo attivo e produttivo, dimostrando di essere una risorsa per tutta la comunità."


Galleria Immagini

  • BOCCIODROMO AFFIDATO PER LA STAGIONE 2016/17 A UNA NUOVA SOCIETA’



MONTECATINI - Si è chiusa con un enorme sorriso la stagione 2015/2016 per la scuola calcio del Montecatinimurialdo. La Figc ha infatti pubblicato da pochi giorni la classifica generale finale delle scuole calcio della provincia di Pistoia, una lista di merito che ha visto piazzarsi i biancocelesti al secondo posto, dietro il Margine Coperta, per la seconda stagione consecutiva. Si tratta di una graduatoria stilata dalla Federazione che tiene conto di numerosi aspetti: non solo i risultati sul campo, ma anche la qualifica degli allenatori, il numero dei tesserati, la partecipazioni a rinuoni tecniche e stages, le attività scolastiche e tanti altri. Un risultato straordinario che premia tutto il lavoro della società e che inorgoglisce il responsabile della scuola calcio del Montecatinimurialdo Roberto Lapenna: "Aver confermato il secondo posto del 2015 dietro il Margine è per noi motivo di grande soddisfazione – spiega il dirigente biancoceleste – anzi, per molte settimane siamo stati in testa e solamente con la consegna del materiale all´ultima scadenza il Margine è riuscito a sorpassarci. Ad ogni modo siamo davvero contenti: quando sono arrivato nel 2008/2009, chiudemmo la stagione al 14° posto. Ci mancava tutto, soprattutto sinergia e coordinazione del lavoro. Per fare il salto di qualità era necessario lavorare insieme, impostare un metodo di lavoro e soprattutto essere tutti d´accordo. Ci abbiamo creduto, la società in primis, e abbiamo dato il via ad una straordinaria scalata che in sole 5 stagioni ci ha portato ad essere una delle migliori scuole calcio a livello provinciale e regionale".

In foto il responsabile della scuola calcio Roberto Lapenna


Galleria Immagini

  • SECONDO POSTO FINALE NELLA CLASSIFICA PROVINCIALE DELLE SCUOLE CALCIO


SESANA BY NIGHT

Pubblicato il 16 luglio, 2016

MONTECATINI TERME - Ѐ la prima delle quattro corse di Gruppo dell’estate al Sesana ed è dedicata alla memoria del driver Vivaldo Baldi: si corre in notturna sabato 16 luglio – Gli eventi e le celebrazioni per i 100 anni di vita dell’ippodromo di Montecatini del Gruppo Snai.

MONTECATINI TERME – Le Terme Tettuccio di Montecatini hanno ospitato questa mattina la conferenza stampa di presentazione della stagione estiva di corse e del programma delle celebrazioni per festeggiare i 100 anni di vita del Sesana, uno dei tre ippodromi di proprietà del Gruppo Snai. Gli appuntamenti inizieranno sabato 16 luglio 2016 con il Premio Società Terme, corsa di gruppo 2 dedicata alla memoria del driver Vivaldo Baldi: è il primo dei quattro grandi eventi previsti in un anno davvero speciale per il Sesana, un’occasione in più per ribadire e rafforzare un legame forte e consolidato tra l’ippodromo e la sua città.

Ha aperto gli interventi Giuseppe Bellandi, Sindaco di Montecatini Terme: “Il primo appuntamento della stagione è l’emblema del connubio storico tra le terme della città e l’ippodromo. Tecnicamente è la corsa che in assoluto prepara i cavalli per la corsa della vita, il Derby che si disputa in ottobre a Roma. Ricordiamo l'ultima edizione vinta dall'ormai titolato campione Timone Ek. Da sempre il Premio Società Terme rappresenta un simbolo importante di benessere, intrattenimento e grande sport. Quest’anno il calendario sarà diverso dal solito, ricco di eventi e permetterà a tutti di vivere da vicino le corse e la realtà dell’ippica.

Fabio Schiavolin, Amministratore Delegato del Gruppo Snai e Presidente della Società Trenno, al suo primo intervento nel nuovo incarico a Montecatini: “Il nostro principale impegno è quello di rafforzare sempre di più il rapporto, storico qui a Montecatini, tra l’ippodromo e la cittadinanza. Per preservare la storia e la cultura dell’ippica e degli ippodromi, ed al tempo stesso garantir loro un futuro, è necessario aprire le porte ad una platea più ampia e proseguire negli investimenti necessari al miglioramento della qualità del prodotto ippico. Abbiamo pianificato per il Sesana un programma ricco sia dal punto di vista sportivo che di eventi non strettamente legati alle corse, che in agosto vivrà di tante attività straordinarie in occasione del suo centenario. Grazie al prezioso legame e all’ottimo rapporto che da sempre il Gruppo Snai ha con l’amministrazione comunale e con le istituzioni locali, sono certo che saremo in grado di mantenere la promessa di rilancio del Sesana e di tutte le altre strutture del Gruppo. Anche la filiera ippica, unita e compatta verso questo obiettivo comune, sarà per noi un prezioso alleato”.

Stefano Marzullo, Amministratore Delegato della Società Trenno, ha illustrato ai presenti il programma di corse della stagione e ripercorso gli eventi del centenario: “Il Premio Società Terme di Montecatini è la prima delle tre corse di Gruppo in programma durante il 2016 all’ippodromo del trotto Sesana. È dedicata alla memoria Vivaldo Baldi una vera leggenda di questo sport. Ci aspettano, poi, la corsa delle pariglie del 13 agosto, un evento ormai unico in Italia, l’imperdibile Gran Premio Città di Montecatini il 15 agosto e l’attesissimo Premio Nello Bellei il 27 agosto”. Tra i numerosi appuntamenti previsti per celebrare il centenario Marzullo ha ricordato: “L’11 agosto, durante la serata di corse, si terrà la conferenza stampa per la presentazione del libro fotografico che ripercorre, attraverso gli scatti dello storico fotografo Rosellini, i cento anni di ippodromo Sesana”.

L’augurio del Prefetto di Pistoia Angelo Ciuni nel corso del suo intervento: “Mantenere saldo il legame tra la bellezza del mondo dell’ippica e l’esclusività della città che l’accoglie, rappresentata oggi dalla bellezza e maestosità delle Terme che ospitano l’incontro”.
FOTO ROSELLINI PER GENTILE CONCESSIONE SOCIETà TRENNO


Galleria Immagini

  • SESANA BY NIGHT



PONTE BUGGIANESE - Recentemente è stata variata la circolazione all’incrocio del “Tiro a Volo” ovvero tra la via Ponte di Monsummano e del Terzo, Via Pino e via Porrione. In altre parole chi arriva dall’abitato di Ponte Buggianese non può più andare dritto verso l’Ipercoop ma deve obbligatoriamente girare a destra verso la Pieve. Invece chi arriva da Pieve a Nievole è obbligato a svoltare a destra verso l’Ipercoop e non può più andare verso Albinatico. La decisione di variare la circolazione è stata presa, in modo autonomo, senza consultare i comuni coinvolti, Ponte Buggianese, Margine Coperta e Montecatini Terme dalla Provincia. Non c’è che dire una “bella” pensata che ha creato non pochi disagi ai residenti ma anche alle aziende e ad Albinatico ce ne sono di assai importanti. Una scelta quella della provincia che ha ottenuto un effetto assai singolare: ha messo d’accordo nel criticarla un po’ tutti i comuni coinvolti ed anche maggioranza ed opposizione di questi comuni. Ne è un esempio la risposta che Pier Luigi Galligani, primo cittadino di Ponte dà ad un ‘interrogazione di Massimo Galligani, capogruppo d’opposizione in consiglio comunale. Una risposta (basta leggere il file allegato) dove si dice pienamente d’accordo con l’opposizione nel voler chiedere la revoca dell’ordinanza da parte della provincia.


Galleria Immagini

  • La Provincia, se ha buon senso, deve fare retromarcia
  • La Provincia, se ha buon senso, deve fare retromarcia
  • La Provincia, se ha buon senso, deve fare retromarcia
  • La Provincia, se ha buon senso, deve fare retromarcia
  • La Provincia, se ha buon senso, deve fare retromarcia
  • La Provincia, se ha buon senso, deve fare retromarcia


“TUTTI I BAMBINI HANNO DIRITTI”

Pubblicato il 10 luglio, 2016

Un luogo suggestivo e ricco di storia apre le sue porte a un’iniziativa che guarda lon-tano. È stata inaugurata nel borgo medievale di Porciano, nella saletta adiacente alla chiesa di San Giorgio, un'esposizione di fotografie del fotografo dell'UNICEF Giaco-mo Pirozzi. La collezione di immagini intitolata 'Tutti i bambini hanno diritti' illustra alcuni dei diritti fondamentali dei bambini attraverso fotografie raccolte in giro per il mondo. La mostra è organizzata dalla Pro Loco di Porciano, con il patrocinio del Comune di Lamporecchio e in collaborazione con l'UNICEF, che quest'anno celebra 70 anni di attività. Giacomo Pirozzi, sociologo e fotogiornalista, vive a Porciano dal 2007 e ha collaborato con l'UNICEF per oltre 25 anni viaggiando in più di 140 paesi in tutto il mondo. Ha vissuto per oltre 20 anni all'estero, fra USA, Costa D'Avorio, Kenya e Sudafrica. Ora vive fra la Toscana e le Filippine. Numerose le sue pubblica-zioni ed esposizioni in giro per il mondo. Pirozzi descrive così la mostra: «Ci sono tan-ti bambini a cui sono negati i diritti fondamentali, anche quelli di base come quello di avere un certificato alla nascita o addirittura una nazionalità, per non parlare dell’accesso alla sanità, all’istruzione…. ci sono tanti bambini che sono ancora di-scriminati per l’appartenenza etnica o religiosa. Queste immagini hanno il compito di ricordarci tutto questo! Una Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza è stata adottata dai capi di stato riuniti alle Nazioni Unite circa 27 anni fa e vorremmo augurarci che un giorno tutti i bambini del mondo possano vive-re protetti dalla Convenzione». “Sono fermamente convinta che non ci possono essere scuse
a non impegnarci per i diritti dell’infanzia. Queste immagini possono essere un invito all’azione, possono ispirarci
a lavorare con instancabile energia per vedere pienamente onorato quell’impegno e per poter espandere la sua sfera di influenza fino ad abbracciare tutti i bambini, ovunque”.
Mia Farrow
UNICEF Goodwill Ambassador,
attivista per i diritti umani e ambasciatrice di buona volontà.

(orari di apertura della mostra: 15-16-17 luglio dalle 20 alle 22; 22-23-24 luglio dalle 20 alle 22; 2-3-4 settembre dalle 20 alle 22. La mostra resterà aperta fino all’8 dicembre con aperture su richiesta, tel. 333 6147324 - 0573 82212).


Galleria Immagini

  • “TUTTI I BAMBINI HANNO DIRITTI”
  • “TUTTI I BAMBINI HANNO DIRITTI”


Pagina 1 di 2Primo   Precedente   [1]  2  Prossimo   Ultima