Mese Notizie - Quotidiano di Informazione sulla Valdinievole

Entries for settembre 2016

INCONTRO CON ANTONIO LO CONTE

Pubblicato il 30 settembre, 2016

MONTECATINI TERME - All’interno del ciclo di conferenze di Biblioterme” 2016 – Caffè’ Storico Terme Tettuccio – l’Assessorato alla cultura del Comune di Montecatini Terme in collaborazione con la Biblioteca Villa Forini Lippi e L’Istituto Storico Lucchese vi invitano al prossimo incontro dei lunedì delle Mattinate Tettucciane: lunedì 3 Ottobre: “Antonio Lo Conte: Statuti comunali del Pistoiese e della Valdinievole. Le norme giuridiche in uso nei comuni rurali dal Medioevo all’età moderna.” L’incontro si terrà al Tettucciobar alle ore 10.00. L’ingresso è libero per i partecipanti alle conferenze.


Galleria Immagini

  • INCONTRO CON ANTONIO LO CONTE



MONTECATINI TERME - Luca baroncini di “mi piace Montecatini Terme” va all’attacco della giunta Bellandi sul tema delle scuole. “Non è più possibile - dice - per i montecatinesi accettare di pagare le tasse comunali più alte tra tutti i comuni della provincia di Pistoia per poi avere un’amministrazione inefficace con i tetti di una scuola come le De Amicis da ristrutturare e situazioni intollerabili nelle aule che recentemente hanno costretto insegnanti e bambini ad interrompere le lezioni e spostarsi di aula, con disagi e giuste proteste dei genitori. Quali sono dunque le priorità di questa amministrazione per le quali spende i soldi dei cittadini? E perché si scelgono sempre tempistiche inopportune per effettuare dei lavori. Come, ad esempio, fare i lavori solo adesso che le scuole sono iniziate. Altro esempio sono i recenti disagi alla scuola materna di Montecatini Alto”. Più nel dettaglio, questi sono i punti salienti dell’interrogazione presentata dal consigliere comunale. “A che punto sono i lavori di ristrutturazione ed adeguamento del tetto e dei controsoffitti della scuola De Amicis? Dal momento che il 2016 sta per terminare e che le scuole sono già iniziate, perché non sono stati iniziati i lavori nel periodo estivo? Ciò avrebbe evitato i disagi delle scorse settimane che hanno costretto una classe a spostarsi. Come saranno impiegati concretamente i 240.000 € impegnati per il 2016? Quando verosimilmente termineranno i lavori così da poter considerare sicura e perfettamente fruibile ogni aula della scuola? È stata fatta una verifica tecnica circa la stabilità della struttura e la sicurezza della stessa presso tutte le scuole comunali e in particolare alla scuola De Amicis? È possibile garantire che terminati questi lavori non ci saranno altri interventi necessari e si possa considerare risolta la situazione almeno nel medio periodo? Come saranno invece impiegati nel dettaglio e per quali fini i restanti 850.000 € previsti nel piano delle opere triennale 2016-2018”?


Galleria Immagini

  • LUCA BARONCINI CRITICA LA GIUNTA PER LA GESTIONE DEGLI EDIFICI SCOLASTICI


Colazione ad arte

Pubblicato il 30 settembre, 2016

MONTECATINI TERME - È stato un innovativo e stimolante incontro sulla Street Art a chiudere, domenica 25 settembre, la "fortunata" serie di quattro incontri "Colazioni ad Arte" organizzati dalla galleria MO.C.A.. Sono stati veramente tanti gli ospiti che, gustandosi un dolce cornetto e bevendo un buon caffè, hanno partecipato a queste piacevoli conversazioni di fronte ad opere d'arte della collezione, attualmente non esposte nel nostro museo. Da Rocco Normanno, a Federico Gori, passando per il maestro Antonio Possenti, per finire con Taki183, questi gli artisti protagonisti presentati dalle operatrici della Cooperativa Macchine Celibi...perché l'Arte Contemporanea...non è mai stata così..dolce! Per quanto riguarda le iniziative "Colazioni ad arte" i quattro incontri di settembre hanno registrato una media di una trentina di persone a incontro.


Galleria Immagini

  • Colazione ad arte


BELLANDI TIRA DRITTO CON LA SOPRAELEVATA

Pubblicato il 30 settembre, 2016

MONTECATINI TERME - A due giorni di distanza dall’incontro in Regione il sindaco di Montecatini torna sulla questione del raddoppio ferroviario. “Leggo con sorpresa la nota del sindaco Diolaiuti – dice Bellandi – e pur non volendo entrare in sterili polemiche di campanile, vorrei ribadire che nel mio intervento in Regione ho parlato di netta separazione tra i due lotti del raddoppio e me ne assumo la piena responsabilità. Questo non lo ha deciso Montecatini, è la realtà oggettiva delle cose e come Sindaco di Montecatini non mi opporrei di certo ad una visione unitaria che però non ha trovato concretizzazione programmatica e amministrativa. Mi dispiace se i cittadini di Pieve sono scontenti, ma dobbiamo dire le cose come stanno: mettere assieme le soluzioni progettuali per Pieve e per Montecatini è un approccio scorretto e i fatti lo hanno dimostrato nelle reazioni provocate. Per Montecatini si tratta di una progettazione tutta da cominciare mentre per il primo lotto la progettazione è conclusa e la realizzazione è in corso, con un quadro quindi totalmente diverso dalla tratta Montecatini-Lucca”. Per il primo lotto, che riguarda Pieve a Nievole, con il nuovo codice degli appalti sono vietate le varianti in corso d’opera di importi rilevanti, pertanto, dovrebbero bloccare tutto e ripartire con un nuovo bando di gara. Immaginate i ricorsi e ritardi che ciò comporterebbe? Per Montecatini Terme, inserita nel secondo lotto, è lampante che le cose siano molto diverse, tutto è ancora possibile, anche se molto difficile. “E’ quindi chiaro ed evidente che un’eventuale revoca dell’aggiudicazione e conseguente sospensione dei lavori in attesa di un nuovo progetto, determinerebbe un considerevole aggravio sia in termini economici che in termini di tempo – prosegue il sindaco - Lunedì ho avuto l’impressione che lo scopo dell'incontro fosse quello di far “desistere” il Comune di Montecatini dalla richiesta di valutare la realizzazione della sopraelevata, in luogo del raddoppio a raso della linea ferroviaria che attraversa la città. Su questo punto però continuo a sostenere con forza la mozione condivisa da tutto il consiglio sul “no a raso” e la mia volontà e quella della maggioranza è di realizzare per Montecatini la sopraelevata, anche nel solo tratto di competenza della città termale”. Secondo i calcoli emersi durante l’incontro la sopraelevata da Pieve a Nievole determinerebbe maggiori oneri, quantificabili in circa 92 milioni di euro: 58 riguardano solo il primo lotto. Inoltre, i tempi di interruzione della tratta si allungherebbero notevolmente: 3-4 anni. Altri 34 per il secondo lotto, cioè la tratta Montecatini-Lucca che ci riguarda: 20 milioni come costo differenziale della sopraelevata rispetto ai sottopassi e 14 milioni quello del trasporto su gomma compensativo nei due anni di interruzione della tratta. “Per Montecatini si è parlato di problemi di natura paesaggistica, dimenticando che il tratto interessato dalla sopraelevata, non ricade in zona di vincolo paesaggistico ed anche se lo fosse, il manufatto da realizzare per lunghi tratti sarebbe schermato alla vista dalle costruzioni che vi fronteggiano di altezza notevolmente superiore – prosegue il primo cittadino montecatinese -. Ci è stato detto che per due anni la linea ferroviaria dovrebbe essere interrotta con grandi disagi per l’utenza. Non credo che per realizzare poco più di un chilometro di linea ferroviaria in sopraelevata, con strutture di tipo prefabbricato, occorra un tempo così lungo e comunque, così come già detto nel corso della riunione potrebbe essere utilizzata la stazione di Borgo a Buggiano come capolinea lato ovest, riducendo quindi la tratta da sostituire con autobus”. “Ritengo ci sia la necessità di un confronto serio con un grado di approfondimento maggiore rispetto a quello che ci è stato presentato lunedì. Tale approfondimento è utile che venga effettuato in tempi brevi, anche perché la nostra città aspetta da mesi di conoscere le possibili soluzioni praticabili. A tal proposito, per evitare spiacevoli fraintendimenti, è previsto un incontro a Roma dove formalizzeremo a RFI la nostra posizione”, conclude Bellandi.


Galleria Immagini

  • BELLANDI TIRA DRITTO CON LA SOPRAELEVATA


PARTE ALLA GRANDE INFANZIA E CITTÀ

Pubblicato il 28 settembre, 2016

PISTOIA - Con grande successo si è aperta l'edizione 2016 di Infanzia e città con l'inaugurazione della mostra di Fabian Negrin, Fabianfiaba. Un folto pubblico ha ammirato alle Sale Affrescate del Palazzo Comunale le cento, potenti illustrazioni di fiabe realizzate da Negrin per la collana “Fiabe e storie” che la casa editrice Donzelli pubblica da alcuni anni, impresa editoriale di grande importanza nel recupero e nella riscoperta di una ricchissima tradizione fiabesca. Particolarmente intensa, ad apertura della mostra, la speciale lettura di Roberto Carifi della celebre fiaba I vestiti dell'imperatore, che ha concluso Abracadabra, il percorso poetico commissionato a SassiScritti dall'Associazione Teatrale Pistoiese proposto in suggestivi luoghi della città con la presenza di altre quattro voci poetiche, Martino Baldi, Luca Buonaguidi, Francesca Matteoni e Giacomo Trinci. Presenti all'inaugurazione anche l'editore Carmine Donzelli e la traduttrice Bianca Lazzaro, che ha tenuto un apprezzato incontro con Negrin. La mostra resterà aperta fino al 16 ottobre e le scuole possono prenotare visite guidate gratuite a cura dell'Associazione Crescere (info 0573 991607).
Partendo dagli spunti pedagogici delle immagini, accompagnano la mostra di Negrin due laboratori didattici alle Sale Affrescate del Palazzo Comunale: … e … si nasconde in un mare di verde (domenica 2 ottobre, ore 16, fascia d’età 5/10 anni) e Fra le pieghe di un colore si scoprono mondi fantastici (domenica 9 ottobre, ore 15,30, fascia d’età 5/10 anni) entrambi a cura dell’Associazione Orecchio Acerbo (prenotazioni: 0573 991609).
Dopo l'applaudita Buttefly di Kinkaleri, tra i prossimi appuntamenti ricordiamo la giornata speciale di sabato 8 ottobre, con un doppio appuntamento al Piccolo Teatro Mauro Bolognini dedicato alla figura di Pulcinella e alle guarattelle, l’antica tradizione napoletana di teatro di strada (realizzato con la tecnica dei burattini a guanto), tramandata oralmente da più di 500 anni: Storie di Pulcinella, dal testo di Bruno Leone (Piccolo Teatro Mauro Bolognini, Sala Piccola, ore 10.30) e Pulcinella e le guarattelle (Loggiato del Palazzo Comunale di Pistoia, ore 16), lavori entrambi scritti e interpretati da Irene Vecchia. La figura di Pulcinella sarà protagonista anche del film Bella e perduta di Pietro Marcello (8 ottobre, ore 21 Piccolo Teatro Bolognini), appuntamento che rinnova la collaborazione con il Festival “Presente italiano”, diretto da Michele Galardini; il film sarà introdotto, alle ore 18, da un incontro con il cosceneggiatore Maurizio Braucci, Irene Vecchia e Rodolfo Sacchettini, coordinato da Michele Galardini.


Galleria Immagini

  • PARTE ALLA GRANDE INFANZIA E CITTÀ


IL MANZONI SI PRESENTA

Pubblicato il 28 settembre, 2016

PISTOIA - Torna sabato 1 ottobre (ore 17) l'atteso appuntamento con il pubblico per l'incontro di presentazione della stagione del Manzoni di Pistoia. Ospiti alcuni dei protagonisti della stagione: Andrea De Rosa, Manuela Kustermann, Beatrice Fedi e Maria Grazia Mandruzzato, Gli Omini, I Sacchi di Sabbia, Renata Palminiello, Fulvio Pepe, Sotterraneo e gli attori de La Tragedia di Riccardo III e del Teatro Laboratorio della Toscana. Torna sabato 1 ottobre alle ore 17 al Teatro Manzoni di Pistoia l'atteso appuntamento con l'incontro di presentazione della stagione teatrale. A fare gli onori di casa Rodolfo Sacchettini e Saverio Barsanti, rispettivamente presidente e direttore artistico dell’Associazione Teatrale Pistoiese, impegnati ad illustrare le caratteristiche della stagione che ci traghetta nell'anno di Pistoia Capitale della Cultura. Un cartellone dalla forte personalità, con la presenza di molti tra gli spettacoli più interessanti della scena teatrale, prodotti anche da Teatri Nazionali, con regie ed attori di rango, esclusive per la Toscana, prime nazionali, eventi speciali per Pistoia e prime regionali. Tra gli ospiti del pomeriggio molti dei protagonisti della stagione a cominciare da Manuela Kustermann, la grande attrice del teatro d'avanguardia degli Anni Settanta e Ottanta, protagonista de Le Baccanti, in scena a novembre; accanto a lei Andrea De Rosa, regista di Fedra, spettacolo vincitore del Premio dell'Associazione Nazionale Critici di Teatro, Beatrice Fedi e Maria Grazia Mandruzzato (Giulio Cesare), Gli Omini (Più carati), I Sacchi di Sabbia (Piccoli suicidi in ottava rima), Renata Palminiello e gli attori della compagnia de La tragedia di Riccardo III, Fulvio Pepe (Ivanov), Sotterraneo (Be normal!) e gli attori del Teatro Laboratorio della Toscana per Gli occhiali d'oro, a cura di Sandro Lmbardi e Federico Tiezzi. Al termine della presentazione un brindisi per tutti. Ricordiamo che la biglietteria del Teatro Manzoni sarà aperta per la campagna abbonamenti, per la vendita dei biglietti della sezione “Altri Linguaggi” e per La Tragedia di Riccardo III, primo spettacolo della stagione. Varie, da quest'anno, le formule di abbonamento, con numerose promozioni anche per i giovani, a partire dalla RisvegliaTI_Card che consente agli Under_30 di acquistare a metà prezzo i biglietti per gli appuntamenti della stagione.


Galleria Immagini

  • IL MANZONI SI PRESENTA



MONTECATINI TERME - L’associazione di volontariato Angeli del Bello di Montecatini parteciperà sabato 1 ottobre alla giornata fortemente voluta dalla Fondazione fiorentina cui è affiliata, dedicando la mattinata ai bambini delle scuole elementari Giovanni Pascoli, assieme alle insegnanti e ai genitori. L’associazione sarà presente con Cinzia Silvestri, Gabriella Bronzini, Leila Bellandi al baby park nella parte sud dell’area termale Tettuccio/Regina, abbandonato da anni e nell’occasione saranno invitati i bambini a preparare un progetto di riqualificazione e recupero per la sua fruibilità. Sabato dalle 10 alle 12 con Angeli del Bello sarà presente anche l’appassionato di botanica Luigi Bellandi, dell’associazione Volpoca, che guiderà grandi e piccini alla scoperta delle orchidee selvatiche e di altri fiori stagionali in pineta. L’amministrazione comunale sostiene l’iniziativa di sabato a favore del ripristino del decoro e del coinvolgimento dei piccoli studenti, come ha ricordato in conferenza l’assessore Bracali. Agli alunni saranno donati un cappellino e un gadget in ricordo della giornata: un’iniziativa importante che prosegue il percorso montecatinese degli Angeli del Bello, sempre spronata dalla Fondazione Angeli del Bello cui appartiene.


Galleria Immagini

  • ANGELI DEL BELLO, GIORNATA DEL 1 OTTOBRE NEL PARCO TERMALE DI MONTECATINI



MONTECATINI TERME - Dal 6 al 9 ottobre ritorna il Festival della Salute che, dopo otto anni in Versilia, debutterà per la prima volta a Montecatini Terme, in Valdinievole. Attraverso un format consolidato che vede l’alternarsi di esposizioni, talk show, convegni, laboratori, performance sportive, spettacoli, consulenze e screening gratuiti, la manifestazione è ormai diventata un punto di riferimento imprescindibile nel campo della divulgazione della salute, con un’importante valenza nazionale, sia per la quantità e la qualità dei partecipanti e la ricchezza della proposta espositiva, che per l’elevato livello scientifico dei dibattiti che vi si svolgono. Tanti i temi in calendario, tutti di grande rilievo e stringente attualità. Fra questi il convegno “L’appropriatezza prescrittiva come leva per riallocare la spesa farmaceutica, ruolo delle linee guida e dei processi prescrittivi”, in programma per venerdì 7 ottobre. Il “Secondo seminario interregionale sul sistema sangue italiano”, il 7 pomeriggio e la mattina dell’8 ottobre, vedrà le Regioni a confronto sulle importanti novità del settore. “La salute in vacanza”, sabato 8 ottobre, è il convegno nel quale si discuterà dell’importanza delle terme per la prevenzione dei malanni e il mantenimento del benessere. Dell’opportunità del movimento fisico per bambini con determinate malattie si discuterà sabato 8 ottobre, nel convegno “Oltre l’agonismo: attività fisica e patologie di interesse pediatrico”. Insieme agli specialisti del settore, la IX edizione del Festival vedrà la presenza di tanti volti noti del mondo dello sport, dello spettacolo, della televisione, e una ricca serie di attività pensate per il grande pubblico. Alla manifestazione infatti ogni anno partecipano molte migliaia di visitatori, adulti, giovani e giovanissimi. A loro è riservata un’ampia gamma di iniziative articolate in un ricco e variegato programma che, nei quattro giorni di svolgimento, propone oltre 150 appuntamenti: è anche questo che fa della manifestazione, completamente gratuita, il principale evento in Italia sulla salute, le buone abitudini e la diffusione di corretti stili di vita.


Galleria Immagini

  • IX FESTIVAL DELLA SALUTE DAL 6 AL 9 OTTOBRE A MONTECATINI: CONSULENZE E SCREENING GRATUITI NEL PRINCIPALE EVENTO ITALIANO SU SALUTE, BUONE ABITUDINI E CORRETTI STILI DI VITA


CONCLUSI I LAVORI ALLA KARTOS

Pubblicato il 26 settembre, 2016

MONTECATINI TERME - L'amministrazione comunale comunica che in data odierna è stato ufficialmente chiuso il cantiere all’Immobile ex Kartos per i lavori di bonifica mediante incapsulamento di lastre contenenti cemento-amianto a copertura dell’immobile “ex Kartos”, via Tevere. Ricordiamo che i lavori sono stati eseguiti d’ufficio in sostituzione e in danno alla società proprietaria inadempiente, in merito all'apposita ordinanza sindacale.
I lavori di incapsulamento sono stati conclusi in data 14 settembre, i giorni restanti sono serviti per lo smantellamento del cantiere. "Ringraziamo gli uffici e la ditta per la celerità con cui hanno lavorato - dice l'assessore Franco Pazzaglini - e per aver ampiamente rispettato i tempi, senza danneggiare minimamente l'attività scolastica confinante, come promesso già il 29 agosto, giorno di inizio dell'incapsulamento all'area ex Kartos".


Galleria Immagini

  • CONCLUSI I LAVORI ALLA KARTOS


INCONTRI A BIBLIOTERME

Pubblicato il 26 settembre, 2016

MONTECATINI TERME - All’interno del ciclo di conferenze di Biblioterme” 2016 – Caffè’ Storico Terme Tettuccio – l’Assessorato alla cultura del Comune di Montecatini Terme in collaborazione con la Biblioteca Villa Forini Lippi e L’Istituto Storico Lucchese vi invitano ai prossimi incontri: Mercoledì 28 Settembre: Leopoldo Innocenti “In fuga verso il futuro”. Modera Sara Landini. Venerdì 30 settembre: Giampaolo Francesconi “Cunizza da Romano e Falchetto da Marsiglia: la modernità della rivolta (Par.IX)”. Modera Elena Gonnelli. Le conferenze si terranno al Tettucciobar alle ore 10.00. L’ingresso alle Terme è gratuito per i partecipanti agli incontri.


Galleria Immagini

  • INCONTRI A BIBLIOTERME
  • INCONTRI A BIBLIOTERME


Pagina 1 di 8Primo   Precedente   [1]  2  3  4  5  6  7  8  Prossimo   Ultima