Mese Notizie - Quotidiano di Informazione sulla Valdinievole

Entries for novembre 2017

OMAGGIO A GIOVANNI PACINI

Pubblicato il 27 novembre, 2017

PESCIA - Va in scena al Teatro Pacini di Pescia, sabato 2 dicembre alle ore 21.15, in prima nazionale, la commedia L’ULTIMO AMORE – PAOLINA BONAPARTE E GIOVANNI PACINI, scritta e diretta da Orlando Forioso, che fa parte del progetto “I BONAPARTE, UNA FAMIGLIA CORSA”, una sorta di fiction teatrale a puntate sulla famiglia di Napoleone Bonaparte. Non per fare una lezione di storia, ma per fare teatro, per parlare d’amore. Il progetto, avviato nel 2012, ha fatto conoscere agli spettatori Giuseppe (il fratello maggiore, re di Napoli e di Spagna), Luciano (il fratello intellettuale), Elisa (la Granduchessa di Toscana), Luigi (il re d’Olanda), Paolina (la principessa Borghese), Carolina (la regina di Napoli) ed evidentemente Napoleone (a Sant’Elena). Personaggio ricorrente della seria è Letizia (la madre, Madame Mère). Lo scopo del progetto è quello di indagare , attraverso i Buonaparte, sul concetto di famiglia e sulle dinamiche interne, dal potere al sesso, dall’affetto ai tradimenti.... Questo sesto episodio è dedicato alla Toscana , all’Italia, alla Musica e all’Amore. Paolina Bonaparte era considerata la più bella donna d’Europa, il Canova ci ha lasciato di lei la straordinaria scultura che sta a Villa Borghese a Roma. Questa donna, che ha avuto ai suoi piedi, e non solo, più uomini di qualsiasi altra, ha trascorso l’ultimo periodo della sua vita innamorata di un giovane musicista: Giovanni Pacini. Giovanni Pacini, giovane compositore nato a Catania e morto a Pescia, fin da ragazzo noto nel mondo teatrale per le sue opere, era molto bello. Tra la principessa e il musicista scatta un disequilibrato rapporto affettivo. Insieme, i due, hanno vissuto nella Villa Paolina di Viareggio, costruita appositamente per questo loro folle e impossibile amore. Un amore insenso ma tormentato che sarà l’ultimo della Principessa Paolina. Lo spettacolo intreccia la vita di tre generazioni : la più che quarantenne Paolina , la quasi ottantenne Letizia e il venticinquenne Giovanni, detto Nino. E su tutto aleggia l’ombra di Napoleone. Interpreti sono Luca Tanganelli, giovane attore pesciatino, diplomato alla Accademia d’Arte Drammatica di Roma; Francine Massiani, attrice e cantante corsa, figlia di due siciliani emigrati a Milano; Marie-Paule Franceschetti, attrice corsa. Tutti recitano in italiano, con pennellate di francese e corso. Continua la collaborazione tra la compagnia TeatrEuropa di Corsica e il Teatro dei Garzoni.

BIGLIETTERIA

Piazza San Francesco, 9 – Pescia (PT)

Telefono: 391.4868088 - 0572.490049 - 389.6223940

Mail: biglietteria@teatropacini.it


Galleria Immagini

  • OMAGGIO A GIOVANNI PACINI


PROVA DI FORZA DELLA SERIE C IMG SOLARI

Pubblicato il 27 novembre, 2017

MONSUMMANO TERME - Prova di forza e segnale al campionato per la Serie C Img Solari del Centro tecnico territoriale Monsummano. Nello scontro diretto tra seconda e terza del girone B, le termali schiantano senza appello le Officine Meccaniche Nuti Campi Bisenzio: al palazzetto dello sport di piazza Pertini finisce 3-0 (parziali: 25-15, 25-17, 25-18), vittoria netta in una gara comandata dall'inizio alla fine, ospiti annichilite e mai in grado di impensierire le locali. I coach Antonio Galatà e Cesare Arinci partono con Alderighi in palleggio, Di Paolo opposto, capitan Maestri e Fagni al centro, Antonini e Moriconi di banda, Spadoni libero. Le biancoblù iniziano subito forte e si portano sul 5-1, le pratesi reagiscono con qualche attacco dal centro e aiutate da alcuni errori banali delle padrone di casa raggiungono l'11 pari. Poi le ragazze si scuotono e ritrovano maggiore attenzione: prima Fagni quindi Antonini e Moriconi iniziano a mettere una serie di palloni a terra, e sarà proprio quest'ultima a chiudere il set. Nel secondo gioco la musica non cambia: una Antonini in grande forma fa danni nella difesa avversaria aiutata da Fagni che dal centro si inventa qualche buon numero, mentre Moriconi e Spadoni in difesa sono una sicurezza. Si va sul 2-0. Nell'ultimo parziale Monsummano si distrae un po' al pronti via e Campi Bisenzio ne approfitta anche con l'ingresso di forze fresche. Ma il Ctt è in salute, resta agganciato al punteggio e poi accelera chiudendo set e partita. Sorrisi, altri tre punti e secondo posto in classifica (insieme a Liberi e Forti Firenze) a -2 da Euroripoli. Tra una settimana il big match: superderby in casa di Borgo a Buggiano.

In foto Nucci: Serie C Img Solari



Galleria Immagini

  • PROVA DI FORZA DELLA SERIE C IMG SOLARI


BUON FINE SETTIMANA PER IL MARGINE

Pubblicato il 27 novembre, 2017

MASSA E COZZILE - Grande prestazione degli Allievi Elite di Gianluca Peselli, che in casa della Cattolica Virtus Firenze pareggiano 2-2 (doppietta di Pavan) e ritrovano vigore e fiducia per risalire la china in classifica; gli Allievi B Elite si arrendono invece 3-0 di fronte al forte Scandicci.
Pareggio a reti bianche per i Giovanissimi Elite di Alberto Francesconi, che non riescono a scardinare l´arcigna difesa dell´Olimpia Firenze; dilagano infine i Giovanissimi B provinciali di Luca Cordoni, che vincono 12-1 contro i malcapitati del Casalguidi Pistoia.


Galleria Immagini

  • BUON FINE SETTIMANA PER IL MARGINE


LIBERE TUTTE

Pubblicato il 26 novembre, 2017

MONTECATINI TERME - Un'adesione massiccia, inattesa nelle proporzioni, vista la prima volta dell'iniziativa Posto Occupato lanciata dalla Commissione Pari Opportunità e dal Ccn in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne.
Quasi 50 esercizi commerciali hanno addobbato oggi a Montecatini le proprie vetrine con la scritta che richiama la sedia vuota e con il colore rosso a dominare la scena per sensibilizzare tutti sul problema della violenza di genere.
La Commissione Pari opportunità del Comune ringrazia sentitamente, a nome di tutte le donne, i commercianti per l'alta adesione.
"Solo diffondendo nella società civile una nuova cultura di genere,riusciremo tutti insieme a sconfiggere la violenza e il falso "amore" che uccide", ha detto Siliana Biagini, presidente della Commissione Pari Opportunità del Comune di Montecatini.
Una giornata iniziata col convegno del mattino in Municipio, in cui l'assessore al sociale Rucco ha ricordato l'importanza di tenere massima l'attenzione sul fenomeno della violenza sulle donne, per contrastare una delle bassezze più infami prodotte dalla società. La presidente Biagini dal canto suo ha sottolineato l'aspetto del piano nazionale antiviolenza previsto dal governo per il finanziamento di centri antiviolenza e per la formazione delle così dette sentinelle.
Nel convegno parole importanti sono arrivate da Giovanna Sottostanti, presidente dell'associazione 365 giorni al femminile, che gestisce il centro antiviolenza Libere Tutte e che ha ricordato l attività e i servizi del centro, che offre alle donne vittima di violenze consulenza legale, sostegno psicologico e case rifugio (per info www.liberetutte.org)


Galleria Immagini

  • LIBERE TUTTE
  • LIBERE TUTTE



MONSUMMANO TERME -. Splendido terzo posto nella classifica generale conquistato dal Nuoto Valdinievole al 14° trofeo "Città di Lucca". Gli atleti della "Categoria", guidati dagli allenatori Federico Cambi e Giulio Bracciali, hanno ottenuto ben 26 medaglie (7 oro, 7 argento, 12 bronzo), superando o andando molto vicini ai rispettivi record personali. Aurora Bianucci (1998) è prima sia nei 200 che 400 stile libero, Chiara Cardelli (cat. Ragazzi, 2004) è oro sia nei 100 che 200 farfalla, primo posto anche per il capitano Ludovica Oresti (1995) nei 100 stile assoluti. Leonardo Stefanelli (cat. Juniores, 2000) centra la prima, seconda e terza posizione, rispettivamente nei 100 farfalla, 50 e 100 stile, Vittorio Magrini (cat. Ragazzi, 2002) è oro nei 100 stile ed argento nei 100 rana, Francesco Giacomelli (cat. Ragazzi, 2004) è secondo nei 100 dorso e terzo nei 100 stile, Cassandra Bove (cat. Juniores, 2002) è 2° nei 50 e 200 dorso e 3° nei 100 dorso, Vittoria Flori (cat. Ragazzi, 2004) è seconda nei 50 stile, Rachele Papini (cat. Juniores, 2003) chiude al terzo posto sia nei 200 farfalla che 200 rana, Luca Mariottini (cat. Ragazzi, 2002) si classifica terzo nei 100 dorso e 2° nei 100 stile. Medaglia di bronzo per Alberto Regoli (cat. Assoluti, 1998) nei 100 e 200 rana, stesso risultato per Gianluca Parlanti (cat. Juniores, 2001), Matteo Marmi (cat. Juniores, 2000), Marina Mariotti (cat. Juniores, 2002) e Lorenzo Moccia (cat. Ragazzi, 2004) rispettivamente nei 200 rana, 50 dorso, 200 dorso e 100 rana. Sono scesi in vasca anche tanti altri atleti del Nuoto Valdinievole che, grazie a convincenti performances, hanno contribuito al terzo posto nella classifica generale per società: Maria Sofia Agnelli, Lara Bertoncini, Giulia Bruni, Matilde Magrini, Chiara Marotta, Sara Pucci, tutte classe 2005, Francesco Ginanni (1999), Fabio Recchia (2000), Martina Nuti (2002), Simone Ginanni ed Andrea Lasalvia, entrambi 2003, Leonardo Alfieri, Veronica Cacioli, Filippo Cecconi, Lorenzo Folinea, Alessia Mancini, Sara Mei, Rachele Niccolai, Allegra Parlanti, Aurora Pasquini, Filippo Rustichini, Tommaso Rustichini ed Edoardo Torrigiani, tutti classe 2004. Per l'Asd Nuoto Valdinievole è un debutto stagionale con i fiocchi che fa decisamente ben sperare per il prosieguo della lunga ed intensa stagione.


In foto: la squadra Categoria del Nuoto Valdinievole al 14° trofeo "Città di Lucca"


Galleria Immagini

  • TERZO POSTO E VENTISEI MEDAGLIE PER IL NUOTO VALDINIEVOLE
  • TERZO POSTO E VENTISEI MEDAGLIE PER IL NUOTO VALDINIEVOLE


PARCHEGGIO SICURO

Pubblicato il 26 novembre, 2017

MONTECATINI TERME - A fronte di alcuni commenti sui social che definiscono il parcheggio Toti all’area ex Lazzi insicuro, arrivando persino a proporre il suo boicottaggio da parte della cittadinanza, la Montecatini Parcheggi e Servizi tiene a precisare che il parcheggio Toti è dotato di ben 16 telecamere che controllano ogni punto del parcheggio stesso.
“Durante tutta la giornata tali telecamere sono presidiate dal personale e anche l’esame dei filmati notturni, che viene regolarmente effettuato, non evidenzia situazioni di pericolo – dice l’amministratore Renato Cipollini - Recentemente è stata installata una moderna cassa automatica che accetta anche carte di credito ed è controllata da ulteriori 2 telecamere per la lettura delle targhe in entrata ed uscita. Durante la scorsa estate e fino a poche settimane fa è stata notata la presenza assidua di due persone di etnia rom, ma nel mese di ottobre, grazie all’intervento della Polizia Municipale, ne è stato predisposto l’allontanamento con provvedimenti di Daspo urbano”. “Dopo quell’episodio non sono state più rilevate presenze non convenzionali. Inoltre non ci risultano, da almeno 2 anni – prosegue Cipollini - , segnalazioni per danni alle auto in sosta. Si ricorda che è in atto la procedura per il risanamento conservativo delle volte in cemento armato che sarà attuato al ricevimento del nulla osta della sovrintendenza alle belle arti”.



APERTURA STAGIONE TEATRALE

Pubblicato il 26 novembre, 2017

MONSUMMANO TERME - Si apriranno venerdì 8 dicembre le porte del Teatro Yves Montand di Monsummano Terme per un pomeriggio di festa per tutta la città con la presentazione della nuova stagione teatrale (ore 17) e il concerto, Un mistero di sogni avverati, offerto a ingresso libero (ore 18), che vede protagonisti due artisti di grande valore, Massimiliano Larocca e Riccardo Tesi, che ne ha curato la direzione artistica e gli arrangiamenti. Un intenso omaggio al grande poeta visionario di Marradi, Dino Campana – la cui tormentata vicenda biografica e la sua follia sono state spesso oggetto di film e spettacoli teatrali – con le canzoni tratte dal quinto album del fiorentino Larocca (Premio Rai Lunezia StilNovo 2016, inserito nella lista dei migliori dischi dell'anno per il Premio Tenco): in una operazione mai tentata prima in Italia, le liriche dei Canti Orfici si fanno quindi musica, mantenendo assoluta fedeltà a parole e metrica. L’occasione sarà resa ancora più speciale dalla presenza in scena del live painting dell'artista volterrano Enrico Pantani, che ha illustrato e curato la grafica del disco. Al termine, un brindisi a cura di Slow Food Valdinievole-Mercato della Terra di Montecatini Terme che accompagnerà con varie degustazioni di prodotti di eccellenza del territorio anche gli altri appuntamenti della stagione serale. La stagione 2017/2018 del Teatro Montand è curata dall’Associazione Teatrale Pistoiese Centro di Produzione Teatrale, che sin dalla riapertura del teatro ha sempre affiancato l’Amministrazione comunale nella programmazione del cartellone e che, dallo scorso anno, ha la gestione complessiva del Montand. Da dicembre a marzo il cartellone, realizzato anche con il sostegno di Unicoop Firenze (partner sostenitore di tutta l’attività dell’Associazione Teatrale Pistoiese), proporrà 6 spettacoli, affidati ad artisti importanti: la coppia comica toscana composta da Katia Beni e Anna Meacci (che aprirà la stagione il prossimo 10 dicembre con The best of, una carrellata dei loro 'pezzi' più famosi), l'attrice emergente di punta del teatro italiano Lucrezia Guidone diretta dal regista italiano forse più importante Federico Tiezzi, un artista di razza come Antonio Salines (indimenticato interprete in tv de I fratelli Karamazov e Elisa di Rivombrosa) con un celebre testo del Nobel Dario Fo, e alcune giovani formazioni: Gli Omini (prodotti dall'Associazione Teatrale Pistoiese) con la terza e ultima tappa del Progetto T dedicato alla Ferrovia Porrettana, gli 'scoppiettanti' pugliesi di Factory e il gruppo Mimesis, da anni impegnato in Valdinievole con laboratori e spettacoli di 'teatro civile' e che curerà, tra febbraio e marzo, anche momenti introduttivi a due appuntamenti della stagione. Si conferma anche quest’anno lo speciale impegno che da sempre l’Associazione Teatrale Pistoiese riserva al mondo dell’infanzia e alle giovani generazioni, con il Progetto “A Scuola di Teatro” (repliche, in orario scolastico, di tre degli spettacoli della stagione serale (La signorina Else, Ragione di stato e Il controllore) e con la sezione “A Teatro con la scuola e la famiglia”: Il pifferaio magico di Gogmagog (4/11 anni; 28 gennaio ore 16, 29 gennaio ore 10) e Le avventure di Pinocchio dei Pupi di Stac, ‘storica’ compagnia di burattini di Firenze, fondata da Carlo Staccioli e da Laura Poli (4/10 anni; domenica 11 marzo ore 16, lunedì 12 marzo ore 10), proposti la domenica pomeriggio per le famiglie e in replica il mattino successivo per le scuole materne ed elementari del territorio. Nel corso dell’anno non mancheranno le attività laboratoriali per i più piccoli e le famiglie, a cura della Cooperativa Giodò, “Montand for kids”, appositamente pensati per introdurre i bambini alla visione degli spettacoli (con la riproposta, dopo il successo della passata stagione, anche della speciale “Notte al museo”) e la seconda edizione di “Su il sipario!”, il laboratorio di recitazione e canto (dai 17 ai 99 anni), curato da Alessia Innocenti (attrice, regista e teatroterapista) e Daniela Dolce (cantante, musicista, musicoterapista). Il sipario della stagione in abbonamento si alza, quindi, domenica 10 dicembre alle ore 21 con il recital esilarante di Katia Beni e Anna Meacci, due straordinarie interpreti, amiche dentro e fuori la scena, che sanno bene come giocare col pubblico e farlo divertire, coinvolgendo gli spettatori attraverso improvvisazioni, sketch di repertorio in assolo e in coppia, brani inediti e cavalli di battaglia tratti dai loro spettacoli più celebri, divenuti veri e propri 'cult': Ticket&Tac, Scoop, Non c'è duo senza te. Dopo il grande successo di pubblico e di critica, in giugno al "Pistoia TEATRO Festival" nello speciale allestimento al Teatro Anatomico dell'Antico Spedale del Ceppo, approda in teatro La Signorina Else di Arthur Schnitzler, prodotta dall’Associazione Teatrale Pistoiese con la compagnia Lombardi-Tiezzi (giovedì 11 gennaio). Federico Tiezzi, in autentico ‘stato di grazia’ dirige Lucrezia Guidone (attrice scoperta da Ronconi, che l’ha voluta in tre dei suoi ultimi spettacoli) e Martino D’Amico in questo potente lavoro, tratto dalla novella del 1924 dello scrittore austriaco, incentrato sul battito tumultuante dei pensieri che si affollano nella mente dell’adolescente Else, su cui incombe una catastrofe familiare: una spietata radiografia di una società (l’Impero Austriaco d’inizio Novecento) corrotta fin nel nucleo familiare che, invece di proteggere i suoi figli, li immola senza pietà. Terzo lavoro del Progetto T e dedicato alla Transappenninica Porrettana, è Il controllore de Gli Omini (Francesco Rotelli, Francesca Sarteanesi, Luca Zacchini e Giulia Zacchini), prodotto dall’ATP con Emilia Romagna Fondazione – Teatro Nazionale, in scena sabato 3 febbraio. Frutto delle interviste condotte dalla compagnia in treno e lungo i binari della tratta Porretta – Bologna col loro caratteristico metodo di indagine ‘etnografico sul campo’, lo spettacolo ha debuttato al Teatro delle Moline nel capoluogo emiliano in ottobre: diciassette fermate in tutto, diciassette piccoli mondi visti dal finestrino, a bassa velocità, incrociando la più diversa umanità. Tra i testi più famosi e dissacranti di Dario Fo e Franca Rame, scritto nel 1983, è Coppia aperta, quasi spalancata di cui sono protagonisti Antonio Salines e Francesca Bianco, per la regia di Carlo Emilio lerici, sabato 24 febbraio: la storia grottesca di due coniugi alle prese con un matrimonio che sta andando allo sfascio e che decidono di sperimentare la formula della “coppia aperta” per risolvere i problemi della loro relazione. La commedia, un'ora e dieci di puro divertimento, è una sorta di vaudeville sulla liberalizzazione della vita coniugale degno del miglior Feydeau, al quale l'ironia surreale di Fo sembra ispirarsi. Uno spettacolo di teatro civile che combina satira e poesia, denuncia e intrattenimento è Ragione di stato di Rosanna Magrini, prodotto da Mimesis ed interpretato da Federico Raffaelli e Stefano Tognarelli con le musiche eseguite dal vivo di Raffaele Natale (sabato 3 marzo): a partire dagli atti dei processi avviati dopo il ‘miracoloso’ ritrovamento, nel 1994, dei fascicoli sulle efferate stragi nazifasciste del 1943/45 (Sant’Anna di Stazzema, Padule di Fucecchio, Marzabotto…) e dalle relazioni redatte al termine delle indagini sul loro occultamento, prende vita la drammaturgia dello spettacolo, creando collegamenti tra immagini, documenti, memorie, ricerche di storici, video e musiche, per raccontare di una giustizia che ha dovuto aspettare decenni e che ci trova, ancora oggi, impreparati ad accoglierla. In chiusura di stagione un classico della commedia shakespeariana, La bisbetica domata (giovedì 15 marzo), nella rilettura di Factory Compagnia Transadriatica, per la regia di Tonio De Nitto, che torna ad affrontare Shakespeare dopo le felici prove del Sogno di una notte di mezza estate e di Romeo e Giulietta, insistendo ancora una volta su una lettura corale e visionaria (grazie anche a una compagnia straordinariamente affiatata), piena di brio e ritmo, dove la musica e la rima concorrono a restituirci una sorta di opera buffa, caustica e comicamente ‘nera’. I vecchi abbonati della stagione 2016/2017 potranno confermare i loro posti da venerdì 1 a domenica 3 dicembre alla Biglietteria del Teatro Montand (dalle 16,30 alle 19,30 – tel. 0572954474); dal 5 al 10 dicembre si potranno sottoscrivere i nuovi abbonamenti, mentre da venerdì 8 inizierà la prevendita dei biglietti per tutti gli spettacoli. Si segnala, quest’anno, anche la consistente riduzione del prezzo di tutti i tipi di abbonamenti e dei biglietti. I biglietti si potranno poi anche acquistare alla Biglietteria del Teatro Manzoni di Pistoia (on line su www.teatridipistoia.it e nel circuito box office: www.boxol.it e www.www.boxofficetoscana.it).Confermate la categoria delle riduzioni, che prevede, oltre alle agevolazioni per Ultra65, abbonati Teatro Manzoni Pistoia, Teatro Comunale Lamporecchio e pubblico non deambulante, anche gli Under_30, i soci Unicoop Firenze, i soci Cral, le Associazioni Teatrali, gli abbonati della Stagione Sinfonica Promusica, i tesserati il Funaro ed i gruppi organizzati di minimo 15 persone. Per gli Under_30, da segnalare l’opportunità della “RisvegliaTI”, la card promozionale riservata agli Under_30, già attiva per il Teatro Manzoni (con oltre 300 utenti registrati) che, al costo di soli 7,00 euro, permette di ottenere lo sconto del 50% sull’acquisto dei biglietti anche per gli spettacoli del Teatro Montand. La stagione è realizzata anche grazie al sostegno di tre aziende del territorio: Polli e Arredamenti Goti. Tutte le informazioni sul programma sono reperibili sul sito www.teatridipistoia.it e alla pagina Facebook del Teatro Montand.


Galleria Immagini

  • APERTURA STAGIONE TEATRALE


PRESENTATA MOSTRA A MONSUMMANO

Pubblicato il 26 novembre, 2017

MONSUMMANO TERME - Oggi, a Monsummano presso il MUSEO DELLA CITTA’ E DEL TERRITORIO, è stata inaugurata la mostra fotografica-documentaria "Diritti negati, Diritti sognati: da Italia Donati a Giacinta Marescotti" curata dall’Istituto Storico Lucchese Sezione Montecatini Monsummano Terme e dal nostro Istituto attraverso la ricercatrice Chiara Martinelli. La condizione femminile e la violenza sulle donne sono temi attuali, ieri come oggi, oggi come ieri. Ieri come oggi ci sono casi di mobbing, di tentata molestia, di diffamazione. Situazioni pesanti che possono condurre le più sensibili al suicidio, come accadde a Italia Donati. E persone che hanno lottato per rafforzare il diritto delle donne a cercare e ottenere una vita autonoma, come Giacinta Marescotti Martini. La campagna del diritto di voto nasce qui, dalla consapevolezza che soltanto facendo sentire la propria voce è possibile garantire il rispetto dei propri diritti. L'ISL Valdinievole e il Comune di Monsummano, con il contributo dell'I.S.R.Pt., cercano di ricordare questo passato e di riallacciarlo al presente con la mostra "Diritti negati, Diritti sognati", che rimarrà aperta dal 26 novembre p.v. all'11 marzo 2018 presso il Museo della città e del territorio di Monsummano.


Galleria Immagini

  • PRESENTATA MOSTRA A MONSUMMANO


INTERVENTI QUALITà ARIA

Pubblicato il 26 novembre, 2017

MONTECATINI TERME - Interventi contingibili urgenti per miglioramento qualità dell’aria (valore: ICQA 2) Visto il superamento del livello di criticità della qualità dell'aria, a tutela della salute dei cittadini, da oggi fino a domenica 26 novembre compreso, è vietato tramite ordinanza l’utilizzo di biomassa per riscaldamento domestico, ad eccezione di quello effettuato tramite impianti ad alta efficienza, e fatte salve, comunque, le abitazioni dove non siano presenti sistemi alternativi di riscaldamento. (è vietato accendere gli impianti domestici di riscaldamento alimentati a legna, come i caminetti). Il provvedimento per la riduzione delle polveri sottili è stato adottato dal Comune di Montecatini Terme (assieme ai Comuni di Massa e Cozzile, Pescia, Pieve a Nievole, Ponte Buggianese, Buggiano, Uzzano, Monsummano Terme e Chiesina Uzzanese, per quanto riguarda la Provincia di Pistoia) facenti parte dell’area “Piana Lucchese” con centralina di monitoraggio situata in via delle Piagge a Capannori come stabilito da Delibera di Giunta Regionale n. 1182 dello scorso 9 dicembre.




MONTECATINI TERME - Prosegue senza sosta la macchina organizzativa di Special Olympics in vista dei giochi nazionali che si svolgeranno a Montecatini Terme a giugno 2018, esattamente dal 4 al 10. Ieri il presidente nazionale Maurizio Romiti ha salutato la città in sala consiliare in un incontro partecipato con sindaci e assessori del territorio, tra cui il presidente della conferenza dei sindaci Pierluigi Galligani, il sindaco di Chiesina Uzzanese Borgioli, assessori di Pieve, Massa Cozzile, Uzzano che saranno ampiamente coinvolti nelle iniziative territoriali dei giochi per i ragazzi con disabilità intellettive. "Special Olympics significa prima di tutto inclusione - ha detto Romiti - e rendere partecipi una comunità della varietà di temi che questi giochi trattano. Non è solo sport, è inclusione sociale, è partecipazione di intere famiglie, sono i progressi svolti nel percorso formativo di questi ragazzi che ogni giorno crescono con determinazione e sacrificio e non vedono l'ora che i giochi arrivino per dimostrare cosa sanno fare. Sarà la 34° edizione estiva, quella di giugno, ormai cominciamo a diventare grandi...". Gli onori di casa li hanno fatti il sindaco Bellandi e l'assessore Bracali, assieme alla consigliera Biagini. "La nostra città si è aperta da subito a questo genere di manifestazione e grazie al mondo delle scuole, del volontariato, dell'unione territoriale farà squadra per lasciare e lanciare un messaggio importante per sensibilizzare riguardo la disabilità intellettiva". Sono stati forniti nella circostanza i numeri ufficiali della manifestazione: 3mila atleti impegnati, 20 discipline sportive, dal basket all'atletica, alle bocce,al nuoto. Ben 1300 volontari coinvolti e 650 tecnici e 600 accompagnatori con 1500 familiari previsti in città per almeno una settimana, oltre a una serie di iniziative "preparatorie" come la Torch Run che toccherà tutti i comuni del territorio a partire dal prossimo maggio, ovvero il mese prima del via ai giochi nazionali del 2018. "Un'iniziativa per correre tutti insieme, atleti, volontari, rappresentanti dei comuni, società, forze dell'ordine in una sorta di corsa propiziatoria e di benvenuto a questi grandi giochi ", come è stato ricordato dal presidente del comitato locale Moreno Mencarelli e dal presidente provinciale Blasi. Ma soprattutto giugno 2018 come prima tappa montecatinese di Special Olympics, con l'obiettivo di andare oltre verso nuove iniziative e nuovi scenari della famiglia Special.


Galleria Immagini

  • SPECIAL OLYMPICS, GIUGNO 2018 SI AVVICINA A GRANDI PASSI
  • SPECIAL OLYMPICS, GIUGNO 2018 SI AVVICINA A GRANDI PASSI


Pagina 1 di 5Primo   Precedente   [1]  2  3  4  5  Prossimo   Ultima