Mese Notizie - Quotidiano di Informazione sulla Valdinievole

Entries for maggio 2018

W LO STREET FOOD!

Pubblicato il 28 maggio, 2018

PESCIA - La grande festa del cibo di strada sarà nel centro storico di Pescia dal 1° al 3 giugno 2018. Lo streetfood ha conquistato tutte le piazze d’Italia grazie a una formula semplice e divertente che prevede ottimo cibo, bellissimi furgoni colorati e spesso vintage e un’atmosfera di festa molto coinvolgente. A Pescia ci saranno intrattenimento per grandi e piccoli, tanta musica e giochi. Il piatto forte sarà comunque il cibo sfornato dalle cucine mobili che sarà variegato e per tutti i gusti: dalla classica piadina al lampredotto, dalle arepas venezuelane di Revuelto alle patate olandesi cucinate in modo particolare, dalla frittura di pesce direttamente da San Benedetto del Tronto alla chianina di BBQ Valdichiana o alla Braceria pugliese; dolci ungheresi e churritos sudamericani. Non mancherà anche cibo vegetariano e glutenfreeper gli intolleranti al glutine. BetterFood Festival a Pescia propone uno straordinario caleidoscopio di profumi e sapori. Birra artigianale, vino, cocktail corner saranno invece gli elementi che andranno a comporre il bar di BetterFood sempre orientato alla massima qualità. Ecco alcuni dei Food Truck partecipanti: RevueltoArepas Street Food, Fritto Dorato, Move Eat (prodotti gluten free), Pastrami, Patata Magica, Sani come un Pesce , Velia Piadineria, BBQ Valdichiana, Van Burger, Braceria Pugliese, Churritos, Dolci dal Mondo. La bellissima Piazza Mazzini, nel cuore della città di Pescia, farà da sfondo a questa manifestazione e verrà allestita con tavoli per gustare il cibo di strada in tranquillità e con un’atmosfera conviviale. Nella zona a sud della Piazza ci sarà anche quest'anno l'area giochi per i più piccoli e un'altra area dedicata ai prodotti artigianali. L'Ente sarà presente con un proprio stand dove verranno promossi alcuni prodotti tipici della nostra zona da parte di ditte locali. Abbiamo lavorato tutti insieme Ente, Better Food, Comune di Pescia per organizzare al meglio questa manifestazione, rispettando tutte le normative vigenti, siamo consapevoli di qualche disagio, ma penso che ne valga la pena, questo è un circuito che viene fatto in città appartenenti a tre regioni Toscana, Liguria, Umbria, il nome della città di Pescia è inserito, è un'opportunità per tutti, che rappresenta anche una vetrina per il territorio, un'occasione per i commercianti che mi auguro resteranno aperti. Ovunque siano state ospitate manifestazioni del genere la ricaduta sulla piazza commerciale cittadina è stata decisamente importante. L'area sarà allestita con piante e fiori anche questi fornite da ditte e produttori locali. Volevo concludere ringraziando lo sponsor principale Banca di Pescia e Cascina ed in particolare il dott. Giusti Antonio ed altri che ci sostengono Cartolibreria Il Tempietto, Cantina Nobile Eno Bar Ostinati, Berit Arti Biscotteria,Gelateria la Baracchina, i dipendenti degli uffici comunali Suap,Tecnico,Polizia Municipale, Protezione civile, Ambiente, con i quali fin dal mese di gennaio ci siamo confrontati, le forze dell'ordine in particolare il Commissariato di Pescia. Devo menzionare che nei giorni 2 3 giugno ci sarà la V° Edizione Pescia Fumetto e Dintorni dalle ore 16,30 di sabato nella Piazza del Grano a cura dell'Avis locale del presidente Emanuele Cutsodontis, che devo ringraziare perchè fino a che non si è costituito l'Ente Valorizzazione ci ha sempre aiutato a realizzare altri eventi Hallowen e la Festa del Befano. Per seguire il programma, tutte le varie tappe e conoscere tutti i protagonisti della manifestazione, seguite la pagina BetterFood Festival su Facebook (www.facebook.com/BetterFoodFestival) e la pagina dell’evento PesciaStreetFood.
www.betterfoodfestival.it Gli orari saranno i seguenti: Venerdì 1giugno - dalle ore 17.00 alle ore 24.00 Sabato 2giugno - dalle ore 11.30 alle ore 24.00 Domenica 3 giugno - dalle ore 11.30 alle ore 24.00 INGRESSO GRATUITO ENTE VALORIZZAZIONE CITTA' DI PESCIA DELLA VALDINIEVOLE E DEI TERRIOTRI DI INTERESSE TURISTICO E CULTURALE DELLA TOSCANA IL PRESIDENTE BENEDETTO BONAZZI


Galleria Immagini

  • W LO STREET FOOD!


ARRIVA ESTATE REGINA

Pubblicato il 28 maggio, 2018

MONTECATINI TERME - Il progetto 2018 del Festival Estate Regina, alla sua ventunesima edizione, è contrassegnato dal consueto sodalizio con i musicisti del Maggio Musicale Fiorentino, principale punto di riferimento artistico del festival sin dalla sua nascita. L'edizione 2018 sarà nuovamente ad ingresso libero: una stagione dedicata al territorio ed ai suoi ospiti con l'intento di avvicinare il pubblico più eterogeneo alla musica colta favorendo un approccio più spontaneo rispetto a quanto accade nei contesti tradizionali. Il Festival torna quindi alle origini proponendo una stagione di altissimo livello artistico completamente dedicata alla Città ed ai suoi ospiti grazie al sostegno della Regione Toscana, del Comune di Montecatini Terme, della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia e delle Terme di Montecatini. Quest’anno abbiamo deciso di dedicare la nostra stagione ai giovani musicisti mescolando l’esperienza di artisti maturi con l'entusiasmo dei giovani talenti emergenti. Estate Regina 2018 si articolerà in due sezioni: FESTIVAL CLASSICA - dal 2 giugno al 18 luglio il Festival, sotto la direzione artistica del Prof Yehezkel Yerushalmi, ex primo violino dell'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, proporrà una serie di concerti di musica classica di altissimo valore artistico. L'inaugurazione del festival avrà luogo il 2 giugno con una serata in cui l'Orchestra Regina (formata per questa occasione dai professori del Maggio Musicale e dai giovani e talentuosi musicisti dell’orchestra La Filharmonie) sarà diretta dal M° Giovan Battista Varoli, direttore musicale e fondatore del Festival e sarà affiancata dal Coro Harmonia Cantata diretto dal M° Raffaele Puccianti e da un ospite di eccezione come il sindaco di Firenze Dario Nardella al violino solista. Il programma prevede l'esecuzione di parti tratte dal Messiah di Handel, del Concerto per due violini in La minore di Vivaldi e da Le Ebridi di Mendelssohn. Per la seconda data del festival, il 4 giugno, ospiteremo il quartetto Arie d'Opera formato dai professori del Maggio Musicale Fiorentino, che insieme alle belle voci di Giulia Tamarri e di Leonardo Melani presenteranno una serata dedicata alle più belle arie d'opera della tradizione italiana: un recital lirico particolare, in cui i cantanti sono accompagnati da un quartetto d'archi invece che dal tradizionale pianoforte. Il 16 giugno ospiteremo l'Orchestra da Camera Fiorentina diretta dal M° Manolo Nardi, con la corale “Insieme per caso” ed i cantanti Mattia Braghero e Simona di Stefano, per una serata dedicata ai musical di Lloyd Webber con brani tratti da Jesus Christ Superstar e da Cats. Questa sera sarà abbinata ad una importante iniziativa in collaborazione con la Fondazione per l'Infanzia Ronald McDonald Italia che organizzerà una cena di gala benefica per raccogliere fondi. Il 20 giugno ospiteremo una giovane formazione francese "La famiglia Rubinetti", una novità assoluta per il festival, per un concerto di contaminazioni musicali fra la cumbia sudamericana, atmosfere da far west e le sonorità klezmer: una serata che si preannuncia davvero scoppiettante e ricca di sorprese.


Galleria Immagini

  • ARRIVA ESTATE REGINA


SALE LA FEBBRE PER LA PISTOIA ABETONE

Pubblicato il 28 maggio, 2018

PISTOIA - Cresce la febbre da Pistoia-Abetone: ad un mese dall'ultramaratona, sono meno di trecento i pettorali disponibili per il traguardo più ambito. Si aprono così i giorni più caldi per iniziare a conoscere i nomi dei top runners che sceglieranno di cimentarsi con i 50 chilometri della corsa in salita più temuta di tutto il continente.

A questo proposito, il Comitato organizzatore ricorda che con la fine del mese di maggio scadrà la possibilità di iscriversi alla quota di € 47 (27 per il traguardo di San Marcello). Dal 1 giugno il pettorale rosso potrà essere quindi prenotato al costo di € 62 (32 per San Marcello), mentre rimarrà invariato a € 13 il prezzo per partecipare al percorso ludico-motorio Free Walking San Marcello - Abetone. Sempre il 31 maggio, termineranno le iscrizioni a tariffa agevolata per i tesserati IUTA e per gli appartenenti al Club Supermarathon Italia.


Galleria Immagini

  • SALE LA FEBBRE PER LA PISTOIA ABETONE


LA PENSIONE DEI NATI PER SBAGLIO

Pubblicato il 28 maggio, 2018

PISTOIA - Settimo appuntamento, mercoledì 30 maggio al Piccolo Teatro Bolognini (ore 21), per la rassegna “La Scuola in scena”, promossa dall'Associazione Teatrale Pistoiese: protagonisti gli studenti-attori del laboratorio teatrale dell'Istituto “Fedi/Fermi di Pistoia, sotto la guida della Prof.ssa Malta Di Sario con lo spettacolo “La pensione dei nati per sbaglio”.

In scena Leonardo Alderighi, Alessia Barbato, Debora Bargagni, Simone Biagini, Andrea Bianchi, Morad Bouizgarne, Francesco Capecchi, Lorenzo Corsini, Alessandro De Cicco, Fabio Degl'Innocenti, Alexia Digilio, Martina Di Genua, Elena Doni, Giada Frosini, Martina Genserico, Cimi Hasanaj, Irene Iozzelli, Kongle Ye, Emilio Massaro, Francesco Mati, Daniele Spano (studenti), Patrizia Magrini, Simonetta Melosi, Rita Sciarra (docenti e Ata), Francesco Capecchi (musicista). Hanno curato la fonica Lorenzo Corsini, Francesco Gori, scenografia e costumi sono di Malta Di Sario, Rita Sciarra, Patrizia Magrini, Simonetta Melosi.

Un testo sull'importanza della figura materna e sulle possibili conseguenze della sua assenza. Una riflessione su alcune tematiche: l'omosessualità, la libertà di morire e la forza dell'amore.

Così la Prof.ssa Di Sario racconta lo spettacolo: “Donne che vendono se stesse per denaro, e da questa vendita a volte nascono figli che non erano stati voluti e vengono abbandonati. Dodici ragazzini, a un occhio estraneo sembrano tutti uguali: mangiano, dormono, giocano, ridono e piangono insieme.... Una Pensione per anime sole, emarginate, vittime della miseria o del pregiudizio, private dell'amore; un rifugio dove trovare solidarietà e un unguento per le ferite del cuore; un cantuccio dove tenere a bada l'angoscia e la nostalgia di lei....la Madre. Una possibilità di avere risposte che giustifichino l'abbandono. Dov'è la Madre? L'assenza irrimediabile invade la Pensione, le domande restano sospese nell'aria....ma c'è lei...la signora Rosa, una coccinella sul dorso del pianeta terra, buona come il pane appena sfornato, accogliente come un raggio di sole in pieno inverno....”


I commenti degli studenti/attori:

“Scuola e teatro; il percorso teatrale che ho portato avanti in questo anno scolastico mi ha stimolata e mi ha fatto conoscere una parte di me che era nascosta. Anche se personalmente, come tanti miei coetanei, sono spigliata, all'inizio di questa esperienza provavo difficoltà nel dover recitare ed esprimermi difronte agli altri. Una bellissima esperienza che mi ha fatto crescere, che mi ha fatto conoscere nuovi amici e che mi ha dato il coraggio di cimentarmi, anche se per una piccola parte, in un mondo affascinante attraverso rappresentazione di una storia di cruda realtà sociale. Spero di poter vivere momenti così ancora tante altre volte.” (Irene Iozzelli)

“Il teatro richiede impegno, costanza e anche il sapersi mettere in gioco (quest'anno l'ho imparato veramente) ma ne è valsa la pena: mi sono davvero divertito ad interpretare Lola e, nonostante le differenze notevoli, sono riuscito a trovare dei punti in comune, così da cercare di interpretarla nel miglior modo possibile.” (Francesco Mati)

“Quest'esperienza mi ha permesso di sconfiggere la timidezza e la paura del palco. Grazie ad essa, ho avuto modo di conoscere persone favolose con cui è nata una fantastica amicizia. Vorrei ringraziare le professoresse e tutti i ragazzi che hanno reso unici e, in un certo senso, magici tutti i momenti passati insieme.” (Martina Genserico)

“Teatro è stata un esperienza bellissima, ho sempre sognato di recitare, e questa esperienza me lo ha permesso. Ho conosciuto persone nuove e molto simpatiche. All'inizio ero molto imbarazzato all'idea di recitare davanti a persone che non conoscevo ma piano piano, imparando anche pazientemente a memoria la parte mi sono lasciato andare.Un'esperienza da provare.” (Cimi Hasanaj)

“Teatro per me è stata una nuova esperienza che se non fosse stato per la scuola non avrei mai provato. Ho conosciuto tante persone con cui si è venuto a creare un legame forte e questo grazie anche alle professoresse.” (Giada Frosini)

“Il teatro rappresenta un'esperienza che unisce tutte le persone che lo frequentano, si creano rapporti fra i ragazzi, e ritengo che questa sia una cosa importante per la nostra crescita.“(Francesco Capecchi”)

“Il teatro è sempre stata una mia passione. Questa è la prima volta che fo il protagonista in un progetto scolastico e sono molto emozionato. Mi sono divertito molto per il clima amichevole.”(Simone Biagini)

“Il laboratorio teatrale riesce a far emergere una parte della mia personalità che prima era nascosta, la capacità di immedesimazione con il personaggio e l'ambiente, l'empatia che si crea con gli altri, è qualcosa che solo chi ha fatto teatro può dire di capire. In più conosci persone nuove e/o alimenti il legame che avevi con i conoscenti, impari cose nuove e modi di fare differenti.. praticamente ti guardi attorno e riesci a vedere la realtà con un'altra prospettiva. Per questo e per altri miliardi di motivi, consiglierei di frequentare un corso di teatro.” (Elena Doni)

“Teatro è una cosa bella, tutti almeno una volta nella loro vita dovrebbero provare questa esperienza, nonostante sia molto impegnativa e lunga, il risultato finale è appagante ed in più aiuta a formare nuovi legami con persone altrettanto interessanti.” (Morad Bouizgarne)

“Il corso è stato impegnativo e un modo per migliorare l'espressività. Dal punto di vista psicologico mi ha aiutata ad aprirmi di più con le persone, inizialmente sconosciute.” (Martina Di Genua)

“Questo probabilmente sarà l'ultimo spettacolo a cui potrò prendere parte con la scuola. Ci siamo impegnati molto, abbiamo riso tanto, ci siamo commossi e a volte anche arrabbiati. Ho conosciuto persone nuove, che a poco a poco sono diventate sempre più importanti. Per me il teatro è stato molto più di un impegno settimanale, è diventato come una seconda casa, in cui potevo ridere, piangere e anche arrabbiarmi insieme a tante persone fantastiche.” (Alessia Barbato)

“Il teatro è sempre una bella esperienza perché ci fa conoscere persone fantastiche con cui ridere, scherzare e cercare di essere seri quando si prova.” (Fabio Degli innocenti)


Biglietto euro 7,00 - info e prenotazioni: 0573 991609 – 27112

Il programma completo è su www.teatridipistoia.it




Ufficio stampa e comunicazione Associazione Teatrale Pistoiese

Francesca Marchiani 0573 991608 – 329 5604925

f.marchiani@teatridipistoia.it - www.teatridipistoia.it



Galleria Immagini

  • LA PENSIONE DEI NATI PER SBAGLIO


MAESTRI DELLA CUCINA A MONTECATINI

Pubblicato il 27 maggio, 2018

MONTECATINI TERME – Saranno Alfonso e Livia Iaccarino gli ospiti d'onore che apriranno venerdì 12 ottobre 2018 Food&Book, il festival dedicato alla cultura del cibo e del vino, che giunge a Montecatini alla sua sesta edizione. L'annuncio è stato dato dai direttori dell'evento Carlo Ottaviano e Sergio Iaccarino che in questi giorni sono impegnati nella redazione di un programma che si annuncia intenso come nelle precedenti edizioni. Già a partire dal grande chef cui è dedicata la serata di gala. Alfonso Iaccarino, assieme alla moglie Livia, è da sempre definito un “monumento” dell'alta ristorazione italiana. Tra i primissimi già negli anni Novanta in Italia a fregiarsi delle tre stelle Michelin, il suo Don Alfonso 1890 a Sant'Agata sui due Golfi, in Costiera Amalfitana, è sicuramente il ristorante del sud Italia più noto al mondo. Sotto la guida dello chef si sono formate generazioni di altri importanti cuochi che hanno fatto grande la cucina italiana. E sarà proprio uno dei loro allievi prediletti a firmare la cena di gala di apertura. Nelle scorse edizioni le “lezioni” inaugurali di Food&Book erano state condotte dai milanesi Ezio Santin e dall'indimenticato Gualtiero Marchesi, oltre che dal toscano Aimo Moroni. Con la presenza di Iaccarino, profondamente legato ai prodotti del Meridione, Food&Book completa significativamente la fotografia storica dei maestri della grande cucina gourmet italiana. Anche quest'anno il festival durerà tre giorni, da venerdì 12 a domenica 14. Il sabato, come ogni anno, anche l'evento collaterale Slow Wine 2019, a cura di Slow Food, che porterà alle Terme Tettuccio il meglio della produzione enologica nazionale. Chissà se riuscirà a battere il record dello scorso anno con la possibilità di degustare circa 1000 vini, tra quelli premiati dalla guida Slow Wine. Il programma definitivo verrà reso noto entro fine luglio dai direttori del festival Sergio Auricchio e Carlo Ottaviano. Entusiasta Bruno Ialuna, ideatore di Food and Book e assessore alla cultura. “Con Lidia e Alfonso Iaccarino nella prossima edizione di Food e Book si completa la presenza dei più grandi Chef della storia della ristorazione italiana a Montecatini Terme. Grazie a Sergio Auricchio e Carlo Ottaviano per quello che con questa prestigiosa manifestazione hanno costruito in tutti questi anni a favore della nostra città”.


Galleria Immagini

  • MAESTRI DELLA CUCINA A MONTECATINI
  • MAESTRI DELLA CUCINA A MONTECATINI
  • MAESTRI DELLA CUCINA A MONTECATINI


RIEVOCAZIONE STORICA

Pubblicato il 27 maggio, 2018

MONTECATINI TERME - L’Istituto Storico Lucchese (sez. Montecatini Monsummano) organizza, con il patrocinio del Comune di Montecatini, presso le Terme Tettuccio - Salone Portoghesi – martedì 29 alle ore 17, la rievocazione storica “Le Termopili toscane”, Mito e Memorie della battaglia di Curtatone e Montanara del 29 maggio 1848. Una rievocazione storica fatta di immagini, suoni e parole per ricordare insieme uno dei momenti più significativi per la storia della Toscana e dell'Italia. Roberto Pinochi conduce un incontro tra mito e memorie: un episodio dimenticato del valore degli universitari toscani nel corso della Prima Guerra d'Indipendenza. ro si svolgerà c/o il Salone Portoghesi allo Stabilimento Tettuccio e l'ingresso si intende libero per i partecipanti.
Per info. 3479430041 o info@mm-isl.it.


Galleria Immagini

  • RIEVOCAZIONE STORICA


STOP AI CONTRIBUTI INPS

Pubblicato il 27 maggio, 2018

MONTECATINI TERME - L’Ametista Group, per bocca del suo portavoce Ciro Baccalani lancia un’idea interessante che riguarda i lavoratori del mercatino Grocco la Salute. “L’idea - spiega - è quella di poter richiedere i contributi INPS volontari per i futuri pensionati. Appena il governo sarà attivo ci metteremo in contatto con i politici a Roma affinché sia presa in considerazione questa nostra proposta. Noi riteniamo che per quelle persone che si apprestano ad andare in pensione e che continuano a esercitare un'attività non ci debba essere l'obbligatorietà a versare i contributi INPS ma dovrebbero poterlo fare in maniera volontaria. E quindi riteniamo sia indispensabile che venga presentato quanto prima un disegno di legge che vada in questa direzione. I piccoli commercianti stanno vivendo una crisi senza precedenti per i motivi tutti conoscono. Sono la grande distribuzione i grandi Supermarket cinesi, le vendite online ad essere in grande ascesa. Se poi a tutto ciò colleghiamo l'impoverimento generale ecco che il quadro è completo ed evidente. Tutto questo purtroppo ha fatto sì che le chiusure, molteplici, siano sotto gli occhi di tutti. Ma è arrivata l'ora per tutti di rimboccarsi le maniche e trovare soluzioni per i piccoli commercianti. Se poi la domanda diventa dove trovare i soldi per fare una manovra del genere, la risposta è molto semplice basta iniziare a ridurre gli sprechi e le maxi pensioni”.


Galleria Immagini

  • STOP AI CONTRIBUTI INPS


ASD NUOTO VALDINIEVOLE VOLA

Pubblicato il 25 maggio, 2018

MONSUMMANO TERME - Ottimi risultati sia individuali che di staffetta per la numerosa e promettente squadra "Propaganda" del Nuoto Valdinievole alla finale regionale, riservata alle categorie Esordienti (2011/2012), Giovanissimi (2009/2010) ed Allievi (2007/2008), che si è disputata alla piscina di San Marcellino (Firenze). Per lo staff ma in particolar modo per i sei allenatori, Ilaria Fedi, Martina Beninato, Alessandro Barbini, Valentina Rigo, Jessica Bandettini e Giulio Bracciali, l'aspetto principale è la continua crescita degli allievi (futuro della società), che hanno mostrato tanti miglioramenti sotto tutti i punti di vista. Alla manifestazione regionale di Propaganda (passaggio dalla scuola nuoto all'agonismo) venivano premiati i primi sei classificati e le migliori sei staffette. Nella categoria Allievi prima posizione per Erika Poli (2008) e Giulia Santini (2007) nei 50 metri farfalla, Grisselda Ejlli (2007) sia nella specialità dei 50 dorso che nei 50 rana e Marta Auguscinska (2007) nei 50 stile libero. Nei 50 dorso Elisa Lazzari e Miriam Angela Radesca, entrambe del 2007, hanno chiuso rispettivamente al secondo e terzo posto mentre nei 50 stile libero Nicole Iannotta (2008) e Stella Anna Pasquini (2007) sono arrivate seconde, Erika Poli e Giulia Santini hanno concluso terze mentre Elisa Lazzari è quinta. Nei 50 rana Marta Auguscinska, Stella Anna Pasquini, Nicole Iannotta e Miriam Angela Radesca hanno terminato al 3°, 4°, 5° e 6° posto. Passando alla categoria Giovanissimi sale sul gradino più alto del podio Marco Cambi (2009) nei 50 stile libero. In questa specialità Vittoria Scatizzi (2009) chiude quarta. Doppia quinta posizione nei 25 metri farfalla sia per Matteo Menghini (2009) che per Vittoria Scatizzi. Morgana Monti (2009) chiude sesta nei 50 dorso mentre nei 50 rana Marco Cambi termina 4°, Leonardo Leporatti e Greta Franceschi, entrambi del 2009, sono 5°. Grande exploit per la staffetta mista Giovanissimi 8x25 stile libero, composta da Bechini, Baldaccini, Cambi, Menghini, Leporatti, Franceschi, Lucherini ed Ercolini Penelope, che conquista la medaglia d'oro. Ottima performance anche per le staffette 4x25 mista femminile, categoria Allievi, che hanno centrato un primo e terzo posto. Alla piscina di San Marcellino sono scesi in vasca anche gli altri allievi del Nuoto Valdinievole. Nei Giovanissimi, classe 2009, Lucrezia Cappabianca, Giulia Galligani, Mattia Firenzuoli, Lorenzo Lucherini, Francesco Scatizzi, mentre per i 2010 hanno gareggiato Anna Baldaccini, Penelope Ercolini, Swami Ercolini, Giorgia Traversi, Giorgia Bechini, Giorgia Iannotta, Zoe Scarselli, Emanuele Tamburini, Alessandro Quiriconi e Ruben Shazimani.


foto : la staffetta mista 8 x 25 stile libero (Giovanissimi) con la medaglia del primo posto


Galleria Immagini

  • ASD NUOTO VALDINIEVOLE VOLA


TSN FA INCETTA DI MEDAGLIE

Pubblicato il 25 maggio, 2018

PISTOIA - La quarta gara federale del campionato regionale 2018, valevole per la qualificazione ai campionati italiani (in programma a luglio a Bologna), ha regalato tante gioie al competitivo ed affiatato gruppo del Tiro a Segno Pistoia. Al poligono di Pietrasanta la squadra del presidente Livio Di Stefano ha conquistato 15 medaglie (4 ori, 9 argenti, 2 bronzi). Sul gradino più alto del podio sono saliti Walter La Rosa, nella carabina 3 posizioni 50 metri, gli juniores Susi Folchinni e Francesco Baldini, rispettivamente nella pistola 10 metri e nella carabina libera a terra 50 metri, e Alessandro Tognarini nella specialità della pistola libera 50 metri. Due medaglie d'argento per Alessandro Michelini, nella carabina 10 metri e nella carabina libera a terra 50 metri, e per Chiara Gianni nella P10 e nella pistola sportiva 25 metri. Nella carabina 10 metri secondo posto per Francesco Baldini e Walter La Rosa mentre nella P10 l'argento va a Susi Folchinni, Alessandro Tognarini e Paolo Guerrini. Le due medaglie di bronzo arrivano dallo juniores Alessandro Occhipinti nella P10 e da Alessandro Romiti nella carabina libera a terra 50 metri. Buone prove, anche se non sono saliti sul podio, per Carlo Rotella (Master), Ciro e Luigi Folchinni, Alessio Querci (Master), Camilla Di Rubbo, Vittorio Santoru e Jessica Orassi, entrambi nella categoria Giovanissimi. I prossimi due importanti appuntamenti sono il 2° trofeo Ranking a Bologna e la 5° tappa regionale che si svolgerà a Siena nel mese di giugno.


Galleria Immagini

  • TSN FA INCETTA DI MEDAGLIE


PRATO CAPITALE DELLE QUATTRO E DUE RUOTE D'EPOCA

Pubblicato il 24 maggio, 2018

PRATO - Da sabato mattina e per tutta la giornata di domenica 27 maggio, Prato diventa la capitale delle due e quattro ruote d’epoca grazie alla manifestazione Toscana Auto Collection in programma presso il palazzetto dello sport Estraforum in località Maliseti. Tanti espositori provenienti anche da fuori Italia, tantissime belle auto e moto storiche, ricambistica di ogni tipo e genere, modellismo ed abbigliamento a tema, biciclette e tante curiosità che richiameranno molto pubblico fin dall’apertura della manifestazione, a dimostrazione di quanto sia atteso questo appuntamento tra gli appassionati della Toscana. Molto interesse anche le mostre a tema che completano il programma dell’iniziativa, tra le quali vale la pena ricordare quella dedicata ai Lampeggiatori blu, alle simpaticissime Fiat 500, alle Vespe, alle Alfa Romeo, ai mezzi storici dei vigili del fuoco. Info 391 4121018


Galleria Immagini

  • PRATO CAPITALE DELLE QUATTRO E DUE RUOTE D'EPOCA
  • PRATO CAPITALE DELLE QUATTRO E DUE RUOTE D'EPOCA


Pagina 1 di 6Primo   Precedente   [1]  2  3  4  5  6  Prossimo   Ultima