I Collaboratori di Mese Notizie (Sezione in Aggiornamento)
Valentina Vene
Valentina Vene è laureata in Dietistica alla Facoltà di Medicina e Chirurgia all’Università degli studi di Firenze. Presso la stessa Facoltà ha conseguito la specializzazione in Scienze della Nutrizione Umana. Ha partecipato all’attività ambulatoriale e di degenza dei Servizi Dietetici delle principali Aziende ospedaliere di Firenze tra cui Careggi, Meyer e Nuovo ospedale San Giovanni di Dio. E’ attualmente Membro del Consiglio Direttivo regionale ADI – Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica, in qualità di Consigliere e Membro del Comitato Scientifico Regionale dell’Associazione Italiana Celiachia. Svolge presso poliambulatori medici attività di consulenza nutrizionale, di educazione alimentare e di terapia dietetica per bambini, adulti e in corso di patologia.
Silvia Babbini
Silvia Babbini si è laureata, con lode, in Psicologia alla Facoltà di Psicologia dell’Università degli studi di Firenze nel 2002. Successivamente ha conseguito una seconda Laurea in Educatore professionale e una terza Laurea in Scienze della Formazione Primaria. Sono seguiti tre Master di I livello e un corso di specializzazione. Parallelamente alla libera professione di Psicologa ha iniziano la carriera di docente; attualmente, è in ruolo sul sostegno e svolge servizio presso un istituto d'istruzione secondaria di secondo grado.
Lorenzo Mei
Lorenzo Mei è nato nel 1971 e vive a Serravalle Pistoiese (Pistoia).
Ha condotto due spazi musicali alla radio alla fine degli anni ’80 e li ha chiamati “Paint Box” e “Gulash”. Scrive sul "Tirreno" dal 1989 e sul web dal 2011. Il primo disco “vero” che ha comprato è stato “The dark side of the moon” dei Pink Floyd, quando aveva quattordici anni, l’ultimo lo ha preso probabilmente poche ore fa. Ha visto Frank Zappa dal vivo nel 1988 a Firenze, e ha involontariamente rifiutato un invito a cena dei Jethro Tull. Finanzia negozi di dischi da più di trent'anni, sperando di tenerli in vita e, nonostante molte evidenze contrarie, non ha intenzione di smettere. I suoi gusti spaziano dai Clash a Miles Davis, da Bob Dylan a Mozart. L’apice della sua carriera di fan sono stati i concerti di Tom Waits e Leonard Cohen.
Valentina Vene
Nato il 20 luglio del 1961, "cuspide" fra Cancro e Leone, diploma di scuola superiore e frequentazione a Scienze Politiche a Firenze. Prime esperienze di scrittura con Calcio più a metà anni ottanta. Dal 1989 collabora col Tirreno e dal 1991 è iscritto all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti. Scrive inoltre sul bimestrale magazine nazionale Soccer Illustrated.
Sileno Lavorini
Residente a Borgo a Buggiano (PT). Autore, compositore, poetoterapeuta e inventore. Nella sua eclettica carriera molto ha dedicato alla musica. Molte raccolte del "Carnevale di Viareggio" contengono sue canzoni. Per quanto riguarda un genere più impegnato, si è prestato a comporre per vari interpreti e partecipanti al Girofestival.
Da sottolineare un lavoro eseguito per una compilation internazionale della Warner Bros Music. Ricordiamo, inoltre, la sua partecipazione al programma in onda su Rai uno "I Cervelloni" dove ha avuto occasione di presentare alcune sue invenzioni. In campo letterario è da menzionare un premio "Ungaretti" per la saggistica in Campidoglio ed un recente riconoscimento per "Firenze capitale d'Europa" nel salone dei cinquecento in palazzo vecchio.
LA SUA POESIA " "METAMORFOSI INFINITE" E' NEI PRIMI FINALISTI NELL'ANTOLOGIA " ERI RAI " DALLA SELEZIONE POETI PER POSTA 2005 DI POSTE ITALIANE E RADIO DUE CATERPILLAR.
È anche membro dell'Accademia Internazionale di San Marco e dell'Accademia Tiberina
È tra l'altro il fondatore e presidente di giuria del premio internazionale di poesia "Coluccio Salutati" e fondatore del Declamautore sul web.
Ed infine presidente del premio di poesia Città di Pescia.
Carlo Pellegrini
Dal 2000 al 2008 Vice-Presidente della Misericordia di Massa e Cozzile (PT) e Presidente della medesima dal marzo 2008. È stato inoltre tra i fondatori, nel 2008, dell’Associazione Culturale “Gente di Valdinievole” di ne fu sindaco revisore. Consigliere Comunale dal 2004 al 2014 Ha pubblicato i seguenti volumi: -“Massa e Cozzile 1808-2004 Un Comune i suoi Primi Cittadini” (2004)- “I Saveriani a Vacchereccia” (2006) - ”Don Arturo Carmignani Al Colle Quarant'anni nella Parrocchia di San Lorenzo martire” (2012) - ”Don Leone / Brevi accenni biografici di Mons. Leone Giani” (2013) – “Mons. Gaetano Calvani, Arcivescovo di Ankara già Vescovo di Bertinoro” (2013) - “Massa e Cozzile Il Monastero della Visitazione Il ricordo di una presenza orante” (2014) - ”Origini del Cristianesimo in Valdinievole con notizie sulla Pieve di Massa” (2015) - ”1945-2015:un circolo per il paese, un paese per il circolo-settanta anni di storia” (2015) In collaborazione con Omero Nardini e Barbara Giannessi: - “Il restauro della Chiesa di S. Stefano di Campioni” (2002) Con il Sac. Remo Baronti: - La Madre del Chiostro (2003) Con lo storico Publio Biagini ha realizzato: - “Gente di Vellano” (2007) - “…è tempo di raccontare” (2008) - “Valdinievole nel tempo che fu” (2009) - “Fatti e misfatti in Valdinievole” (2010) - ”Valdinievole Tempo scaduto” (2011) Con lo storico Prof. Francesca Rafanelli: - ”Il Monastero della Visitazione di Pistoia” (2013) Con il Prof. Cesare Bocci: “Don Arturo Carmignani Pievano di Sorana” (2009) Con il M° Anton Giulio Perugini di Roma: - “Bernardo Pasquini nel tricentenario della morte” (2011). Collabora gratuitamente da diversi anni con le seguenti testate: Toscanaoggi-La Voce di Valdinievole, settimanale della Diocesi di Pescia (Pistoia); Toscanaoggi-Lucca7, settimanale della Arcidiocesi di Lucca; La Vita, settimanale della Diocesi di Pistoia; L' Eracliano, periodico dell'Accademia de' Nobili di Firenze; il Cittadino, mensile di Pescia (Pistoia); MESE, mensile della Valdinievole e Il nostro territorio, quadrimestrale di Montecatini Terme (Pistoia).
Manilo Benvenuti
Tre sono le esperienze che hanno segnato profondamente la mia formazione sociale, politica e teologica.
  • La militanza nelle ACLI (Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani) ricoprendo vari incarichi sia a livello regionale che provinciale, come responsabile alla formazione, con la presidenza di Fabio Giaconi, Tebro Sottili e Alberto Innocenti. Le Acli, nell’idea del fondatore Achille Grandi (1944), avevano l’obiettivo di salvaguardare e sviluppare la formazione religiosa, morale e sociale dei lavoratori cristiani all’interno del sindacato unitario. Con Vallombrosa ‘70 ho vissuto la scelta socialista del Movimento con Livio Labor, Emilio Gabaglio e Geo Brenna.
  • L’impegno, insieme a Romano Paci, nel MCS (Movimento Cristiani per il Socialismo) nato a Bologna nel settembre del 1973. Una organizzazione politica, culturale e teologica dove vide impegnati credenti cattolici ed evangelici accomunati da una precisa scelta di classe, convinti di un imprescindibile nesso tra riforma della società in senso socialista e l’aggiornamento del cristianesimo rivisitando l’insegnamento evangelico dalla parte dei poveri, degli sfruttati, degli emarginati nel solco della “Teologia della Liberazione”.
  • Ai seminari di studio sul marxismo, durante gli anni ‘70, tenuti dal domenicano Salvatore Camporeale presso il convento di San Domenico a Pistoia.
Luca Bonistalli
Nato a Pistoia il 14 febbraio 1965. Giornalista pubblicista, è titolare della Libreria Fahrenheit 451, via Antonelli 35, a Pistoia.