Mese Notizie - Quotidiano di Informazione sulla Valdinievole

Eventi

NO Image:

TOSCANA AUTO COLLECTION

Pubblicato il 21 settembre, 2018

PESCIA - La grande volta in acciaio e cristalli del Mercato dei Fiori di Pescia torna ad ospitare, i prossimi sabato 3 e domenica 4 novembre , TOSCANA AUTO COLLECTION la grande mostra-mercato dedicata alle auto, moto, trattori, biciclette e ricambi d’epoca, arricchita con i nuovi settori riservati al modellismo, all’abbigliamento a tema e all’editoria specializzata. Oltri 12.000 metriquadri, completamente al coperto e bene illuminati, a disposizione degli espositori, dei collezionisti e dei curiosi che, come sempre, saranno numerosi e provenienti da tutta Europa. Molte e articolate le iniziative collaterali racchiuse in un ben articolato programma con mostre a tema, esibizioni di auto e moto sportive ed incontri culturali. Qualificante anche la presenza di molte scuderie e club che presenteranno, in anteprima, le loro attività per il prossimo anno. Per tutti coloro che vorranno provare l’ebrezza del volo, ci sarà la possibilità di farlo a bordo di un modernissimo elicottero che effettuerà dei voli turistici su Collodi, la Valdinievole e la montagna pesciatina.
Saranno numerose le auto e le moto d’epoca esposte in bella vista, lucidate fin nei minimi particolari per la gioia degli appassionati così come molto assortita sarà la parte dedicata ai ricambisti in modo da accontentare tutti coloro che sono alla ricerca del pezzo mancante per completare il restauro del mezzo che fu del padre o addirittura del nonno. TOSCANA AUTO COLLECTION giunge alla sua tredicesima edizione in un crescendo costante, fatto registrare di edizione in edizione, sia sotto il profilo della presenza degli espositori che della gradibilità ed affluenza del pubblico, tanto da essersi conquistata una collocazione permanente di rispetto all’interno dell’affollato calendario nazionale ed internazionale delle manifestazioni dedicate alle due e quattro ruote d’epoca.
TOSCANA AUTO COLLECTION è prodotta da Pinocchio associazione culturale con il patrocinio del Comune di Pescia e la collaborazione dell’ACI di Pistoia e rimarrà aperta al pubblico, in entrambi i giorni, dalle ore 9 alle ore 18



PESCIA ANTIQUA VERSO UNA RICONFERMA DEL SUCCESSO

Pubblicato il 21 settembre, 2018

PESCIA - Sono veramente molte le adesioni per partecipare a Pescia Antiqua giunte agli organizzatori, tante da far registrare una nuova edizione da record e che sottolineano quanto questa manifestazione sia ormai considerata un appuntamento classico del calendario del settore al quale non si può rinunciare.
Domenica 23 settembre, con il ritorno in piazza Mazzini, è da prevedere quindi una edizione particolarmente ricca, tale da confermare la stima ed il prestigio che la manifestazione si è guadagnati in circa 10 anni di “onorata carriera” .
Mobili selezionati e soprammobili, oggettistica, monete e filatelia, libri, riviste, quadri, dischi e musicassette, vecchi attrezzi agricoli, oggetti militari, utensili, riempiranno piazza Mazzini fino a sotto il palazzo municipale mentre il vintage e i prodotti gastronomici tradizionali verranno collocati in borgo della Vittoria e via Andreotti.
Tante colorate bancarelle con oggetti strani, e a volte curiosi, tra le quali, per gli appassionati sarà piacevole passeggiare cercando il regalo particolare o il pezzo utile per arricchire la propria collezione.
Pescia Antiqua resterà aperta al pubblico dalle ore 9 alle ore 19 continuativamente, insieme ai negozi, ai bar, gelaterie e pizzerie della zona che renderanno la visita ancora più interessante e piacevole.
Apertura anche del Palagio dove sarà possibile visitare gratuitamente, oltre al palazzo stesso, la preziosa gipsoteca di Libero Andreotti, i busti di Bice Bisordi ed altre opere d’arte di grande prestigio.
Pescia Antiqua è prodotta da Pinocchio associazione culturale in collaborazione con il Comune di Pescia. Info 328 5924115- 0572 478059



PESCIA ANTIQUA VERSO UNA RICONFERMA DEL SUCCESSO

Pubblicato il 21 settembre, 2018

PESCIA - Sono veramente molte le adesioni per partecipare a Pescia Antiqua giunte agli organizzatori, tante da far registrare una nuova edizione da record e che sottolineano quanto questa manifestazione sia ormai considerata un appuntamento classico del calendario del settore al quale non si può rinunciare.
Domenica 23 settembre, con il ritorno in piazza Mazzini, è da prevedere quindi una edizione particolarmente ricca, tale da confermare la stima ed il prestigio che la manifestazione si è guadagnati in circa 10 anni di “onorata carriera” .
Mobili selezionati e soprammobili, oggettistica, monete e filatelia, libri, riviste, quadri, dischi e musicassette, vecchi attrezzi agricoli, oggetti militari, utensili, riempiranno piazza Mazzini fino a sotto il palazzo municipale mentre il vintage e i prodotti gastronomici tradizionali verranno collocati in borgo della Vittoria e via Andreotti.
Tante colorate bancarelle con oggetti strani, e a volte curiosi, tra le quali, per gli appassionati sarà piacevole passeggiare cercando il regalo particolare o il pezzo utile per arricchire la propria collezione.
Pescia Antiqua resterà aperta al pubblico dalle ore 9 alle ore 19 continuativamente, insieme ai negozi, ai bar, gelaterie e pizzerie della zona che renderanno la visita ancora più interessante e piacevole.
Apertura anche del Palagio dove sarà possibile visitare gratuitamente, oltre al palazzo stesso, la preziosa gipsoteca di Libero Andreotti, i busti di Bice Bisordi ed altre opere d’arte di grande prestigio.
Pescia Antiqua è prodotta da Pinocchio associazione culturale in collaborazione con il Comune di Pescia. Info 328 5924115- 0572 478059



MOSTRA ALA PALAGIO

Pubblicato il 20 settembre, 2018

PESCIA - Una bella mostra sui cambiamenti climatici al Palagio di Pescia dal 21 Settembre al 21 Ottobre 2018. Arriva a Pescia e sarà visitabile per un mese, dal 21 Settembre al 21 Ottobre, una mostra di altissimo livello scientifico e naturalistico sul tema dei cambiamenti climatici, che da anni sta appassionando il mondo accademico e preoccupando tanti abitanti della terra. “Climate smart evolution”, questo il nome del bellissimo catalogo della mostra stessa, è il frutto del lavoro di una associazione non governativa, la E-Qo, accreditata presso il parlamento europeo e che opera da tempo sul tema della sostenibilità ambientale e sue derivazioni. Il progetto ha ottenuto il patrocinio della presidenza del consiglio dei ministri, è composto da 96 pagine che trattano di economia circolare e climaticamente intelligente, con contributi testuali scientifici e testimonianze di influenti personaggi pubblici sensibili verso queste problematiche. Il catalogo sarà disponibile per i visitatori, mentre la presentazione-inaugurazione della mostra, composta da 30 fotografie estratte dalla pubblicazione, è fissata per Venerdi 21 Settembre 2018, alle ore 18 presso il Palagio-Gipsoteca Libero Andreotti ( piazza del Palagio, 7, Pescia). Dopo l’introduzione del sindaco di Pescia Oreste Giurlani e del presidente del consiglio regionale della Toscana Eugenio Giani, che è stato invitato e deve ancora confermare la presenza, interverranno i curatori del catalogo Hossein Farmani e Silvia Gajani, la biologa Antonella Grazzini e il presidente della Fondazione PromoPa Gaetano Scognamiglio. Modererà e concluderà i lavori l’assessore alla cultura Guja Guidi, che ha promosso l’iniziativa.




PESCIA - La Valleriana è la zona collinare e montana del comune di Pescia: con le sue dieci rinnomate castella, è da sempre meta di turisti alla ricerca di un ambiente naturale ancora di tutto rispetto.
Vellano è il capoluogo della Valleriana, il paese più grande e più abitato, dove c’è il circolo Arci che , durante l’anno, da vita ad un ricco programma di iniziative culturali e tradizionali che richiamano sempre molti visitatori anche da fuori regione. La manifestazione più importante rimane la SAGRA DELLE FRUGIATE che da ben 51 anni, caratterizza il mese di ottobre come la festa più bella dell’intero territorio comunale.
Nelle domeniche 14 e 21 ottobre l’intero paese diventa il palcoscenico di questo appuntamento, ormai un classico, che suscita sempre attenzione ed il circolo fa di tutto affinché chi c’è stato torni anche l’anno successivo, proponendo sempre cose nuove ed interessanti ai visitatori.
Anche se la castagna è ,e rimane, la protagonista assoluta della festa, un ben articolato cartellone di iniziative collaterali rende la visita ancora più gradita e completa. Per realizzarlo collaborano anche altre associazioni paesane. Il risultato finale è veramente sorprendente ed in molti si domandano come può, un “paesino” come Vellano realizzare tutte quelle cose senza nessun contributo pubblico o esterno. Il segreto, se di ciò si può parlare, sta nella volontà e nella voglia di fare dei vellanesi che, se pur divisi su alcune questioni, ritrovano però il piacere di stare insieme e realizzare belle iniziative esaltando il ruolo del volontariato e della partecipazione.
Il programma della cinquantunesima edizione della sagra delle frugiate prevede, per entrambe le domeniche, fin dal mattino, il mercatino con tante bancarelle di prodotti tipici in borgo Giacomo Matteotti e via 17 agosto 1944, la visita al museo del cavatore e del minatore, la visita alla cava di pietra serena di Marco Nardini, unica attiva nella provincia di Pistoia dove sarà possibile ammirare i lavori realizzati dagli artisti che hanno partecipato al simposio internazionale di scultura della pietra serena. Sarà inoltre possibile visitare il castello/paese di Vellano e le due splendide chiese, quella castellana di San Michele e quella pievana dei SS Sisto e Martino. Apertura fin dal mattino anche del circolo dove è allestita la mostra di diorami “La lunga liberazione” miniature di episodi della storia di Pescia e Vellano nel periodo agosto/ottobre 1944 curata da Cesare Bocci. Apertura anticipata al mattino anche degli stand per la vendita delle castagne e della farina dolce, dei necci, del castagnaccio e dei bomboloni. Alle ore 14, accensione del fuoco sotto la grande padella e….frugiate per tutti! Squisite castagne carpinesi locali, arrostite ed annaffiate con buon vino.
La colonna sonora della festa è affidata la prima domenica alla Reverse street band e la seconda al gruppo musicale G: Verdi di Corsagna. Confermata anche la pesca al premio e lo spazio dedicato ai bambini con cantastorie e truccabimbi. Non è finita qui! la sagra delle frugiate ha in serbo ancora sorprese: allo slargo della Margine, dalle ore 15, ci sarà Helga Battaglini con i suoi racconti di fatti e misfatti del XIV secolo tra risse, ingiurie, storie di usurai, meretrici e falsi frati, cantastorie e fiabe della nostra tradizione. Particolare attenzione è stata riservata alla piazza della resistenza, collocata nel cuore del castello, dove verrà ricostruito un accampamento medievale, con tanto di tende, stendardi, bracieri e armigeri in costume d’epoca. Sempre nelle vicinanze della piazza verrà allestito uno stand con necci, castagnaccio, bomboloni ed altro. Infine, domenica 21 ottobre alle ore 16, in borgo Giacomo Matteotti è prevista la cerimonia di collocazione e inaugurazione del monumento realizzato su lastra di pietra serena dallo scultore Roberto Politano durante l’ultimo simposio dal titolo “Antichi Mestieri”; saranno presenti Eugenio Giani Presidente del Consiglio della Regione Toscana, Oreste Giurlani Sindaco di Pescia, Silvio Viola direttore artistico del simposio, Siliano Simoncini critico d’arte, Marco Nardini titolare della cava e, naturalmente, l’autore della “cartolina”.
Per favorire l’accesso dei visitatori a Vellano nelle due domeniche della sagra e per facilitare la sosta delle auto, verrà realizzato un senso unico a salire lungo la provinciale Mammianese deviando il traffico in discesa sulla strada del Traspo fino al Ponte di Sorana.
Info 0572 409101


Galleria Immagini

  • A VELLANO, NELLE DOMENICHE 14 E 21 OTTOBRE TORNA LA TRADIZIONALE SAGRA DELLE FRUGIATE
  • A VELLANO, NELLE DOMENICHE 14 E 21 OTTOBRE TORNA LA TRADIZIONALE SAGRA DELLE FRUGIATE


OMAGGIO ALLA NATURA

Pubblicato il 02 settembre, 2018

LARCIANO - “Omaggio alla Natura”: mostra e laboratori di disegno naturalistico al Centro Visite del Padule di Fucecchio con i pittori Aipan provenienti da tutta l’Italia. L’AIPAN Associazione Italiana per l’Arte Naturalistica, in collaborazione con il Centro RDP Padule di Fucecchio Onlus e la Sezione Soci Coop Valdinievole, organizza nei giorni 8-9 settembre l’evento “Omaggio alla Natura”: mostra e laboratori di disegno naturalistico al Centro Visite della Riserva Naturale del Padule di Fucecchio (Larciano – PT).
Una rassegna tra arte, natura, gioco e colori adatta a tutte le età, per far conoscere il disegno della natura come forma d’arte e conoscenza; il mondo naturale delle acque interne sarà raccontato dai pennelli dei pittori Aipan, provenienti da tutta l’Italia, che insegneranno al pubblico ad osservare con la matita in mano, alla scoperta di dettagli e forme.
L’Associazione Italiana per l’Arte Naturalistica si propone di diffondere la conoscenza di questa particolare forma d’arte ed il rispetto per la Natura, collaborando con strutture pubbliche e private, dai parchi e musei di storia naturale alle gallerie e spazi museali tradizionali.
Il programma dell’evento a Castelmartini prevede laboratori di disegno naturalistico per adulti e bambini (con materiali forniti dall’Aipan), presentazione di libri illustrati da pittori naturalistici, proiezione di documentari, presentazione da parte degli artisti del proprio lavoro, un corso di autoproduzione di colori naturali, visite guidate sul territorio; sarà possibile acquistare stampe e libri artistici.
Sabato 8 settembre alle ore 16 verrà inaugurata, con visita guidata a cura degli artisti, la mostra di pittura naturalistica “Omaggio alla natura: i pittori dell’Aipan per il Padule di Fucecchio” sul tema delle zone umide italiane (paesaggi, flora e fauna); la mostra, ad ingresso libero, rimarrà allestita presso il Centro Visite fino a domenica 23 settembre.
Nello stesso periodo sarà visitabile anche la mostra “Natura in Valdinievole: le gemme del Padule e del Montalbano” al Museo della Città e del Territorio di Monsummano Terme.
Durante l’evento “Omaggio alla Natura” sarà possibile acquistare presso il Centro Visite di Castelmartini stampe e libri artistici; l'iniziativa è un “Evento raccolta fondi” di AIPAN, ed i fondi saranno utilizzati per coprire le spese, finanziare le prossime attività sociali e contribuire alle attività del Centro RDP Padule di Fucecchio Onlus.
L'evento è realizzato con il contributo della Regione Toscana e della Fondazione CARIPT, con il patrocinio della Provincia di Pistoia ed in collaborazione con il Museo Civico di Fucecchio e il Museo della Città e del Territorio di Monsummano Terme; si ringraziano Maimeri e Impresa Sociale Magnani Pescia srl.
Info e prenotazioni Centro RDP Padule di Fucecchio (0573/84540, fucecchio@zoneumidetoscane.it) o AIPAN (333 8553643, aipan.associazione@gmail.com); il programma completo è disponibile su
www.paduledifucecchio.eu e su aipan-aipan.blogspot.it


Galleria Immagini

  • OMAGGIO ALLA NATURA



MONTECATINI TERME - Vedere tanta gente così, soprattutto giovani e giovanissimi, in piazza del Popolo a Montecatini Terme non è cosa da tutte le sere! Lo scorso sabato 25 agosto, dalle ore 22 in poi, si è tenuto il Silent Party, praticamente una discoteca a cielo aperto con la caratteristica che per ascoltare la musica bisognava indossare delle apposite cuffie ed i giovani, con la loro voglia di vivere e divertirsi, sono arrivati, numerosi. Sul palco tre dj che proponevano altrettante tipologie musicali e tutto intorno….il silenzio e tanti giovani che ballavano e si divertivano. A vederli da distanza c’era da chiedersi come potevano tenere quei ritmi, ma il segreto era presto svelato: la musica arrivava in cuffia, nitida e pulita, regalando sensazioni particolari. Sul canale rosso la dance degli anni ‘90, italiana, cartoons e trash, sul canale verde reggaeton e hiphop, sul canale blu il commerciale e House ed i giovani potevano scegliere cosa ascoltare con l’apposito selettore, dando vita praticamente ad una gara tra i dj per stabilire chi fosse il più seguito. Il tutto è andato avanti fino oltre le una senza che nessuna delle strutture vicine alla piazza abbia esposto reclamo per il rumore. Veramente un modo moderno ed intelligente per portare la musica da discoteca nei centri storici senza creare alcun disturbo. Il successo è stato talmente positivo che sono già state fissate delle nuove date per ripetere il Silent Party e, d’intesa con i locali storici di piazza del Popolo, si replica alle ore 21 di sabato 29 settembre, mentre a Pescia farà tappa alla festa della Pubblica Assistenza in piazza XX settembre nel dopocena di sabato 8 settembre, in entrambe le volte con tre djset, due mani al cielo ed una cuffia alle orecchie. Le iniziative sono prodotte da Pinocchio associazione culturale in collaborazione con l’assessorato alle attività produttive del comune di Montecatini Terme, l’Amministrazione comunale e la Pubblica Assistenza di Pescia ed il Silent Party Italia


Galleria Immagini

  • TANTI GIOVANI IN PIAZZA DEL POPOLO A MONTECATINI TERME PER IL SILENT PARTY
  • TANTI GIOVANI IN PIAZZA DEL POPOLO A MONTECATINI TERME PER IL SILENT PARTY



CHIANCIANO TERME - Alcuni giorni fa si è svolto presso la sala Fellini di Chianciano Terme il Premio Cinematografico Corto Fiction. Il famoso premio “Fedic” viene assegnato al cortometraggio “CERCO LE PAROLE” della regista Roberta Mucci, autrice anche della colonna sonora del film, cantata magistralmente dall'interprete femminile, Luna Agostini.
All'inizio della cerimonia è stato proiettato il cortometraggio, che è stato applaudito da tutte le persone in sala e dall'amministrazione comunale, dopo di chè è stata letta la motivazione.
Motivazione:
Cerco le parole 13’ Regia Roberta Mucci Premio Fedic 2018
L’amore di una figlia per il padre la porta ad affrontare una difficilissima situazione, che purtroppo in questa società è più diffusa di quanto pensiamo. Un corto toccante che rimarrà nella nostra memoria.

Il cortometraggio vede come interprete principale maschile, l'attore Renato Raimo già visto sul piccolo e grande schermo in “Medicina generale”, “Don Matteo 5”, “La squadra”, “Un posto al sole”, “Cento Vetrine”, “L'aquilone di Giulio” e tanti altri. Raimo nel cortometraggio interpreta un giovane padre di famiglia entrato nel drammatico vortice dell'abuso di alcol in seguito alla perdita della moglie, con una figlia 17 enne interpretata da Luna Agostini che cerca con tutte le sue forze di aiutarlo. Il cortometraggio si conclude con l'intervento del dott. Leonardo Marini (Tossicologo). “Cerco le parole” è un breve film che vuole far riflettere sul problema dell'abuso di alcol, un problema che non deve essere sottovalutato e che è sempre più diffuso tra i giovani.
Il cortometraggio è stato precedentemente selezionato anche da Rai Cinema e Rai Cinema Channel.


Galleria Immagini

  • IL FESTIVAL CINEMATOGRAFICO DI CHIANCIANO TERME PREMIA LA REGISTA ROBERTA MUCCI


“C’ERA UNA VOLTA IL PANDA…LA REUNION!!!”

Pubblicato il 20 luglio, 2018

PISTOIA - Più di 500 persone per una serata organizzata in un mese e mezzo a malapena! E’ l’evento “C’era una volta il Panda…25 anni dopo…la Reunion!!!”, tenutosi domenica 15 luglio scorso durante la Festa della Misericordia di Casalguidi e Cantagrillo nell’area degli impianti sportivi a Casalguidi. In scena la musica doc anni ’90, celebrando il mitico locale di via Pieve a Celle 71 che ha fatto ballare più generazioni di pistoiesi e non. L’iniziativa è nata dall’idea di Manuele Giovannetti in arte dj Manuel G, famoso disk jockey della discoteca Panda e poi di tutta una serie di locali della provincia e della Versilia, oggi anche collaboratore del celebre Mario Fargetta di Radio Deejay, con la collaborazione di Marcello Benvenuti per conto della locale Misericordia. Giovannetti ha quindi riunito disk jockey, public relations, barman ed assidui frequentatori del Panda, creando uno staff organizzativo. Alla consolle si sono alternati i dj Tripippo, Lele, Storani, Manuel G, Alex Nelson, Marco Matani, Titanic, con l’animazione di James Hart showman già tra i protagonisti del programma Mediaset “Uomini e Donne” nella stagione tv appena trascorsa. Al bar un altro volto noto, Skizzo Gianluca Silvestri barman di lungo corso del Panda. Nell’organizzazione la pr pistoiese Elena Lucarelli, il giornalista Leonardo Soldati, Nicola Barbarito pr del Panda, Marco Noccioletti volto noto del locale, tra i presenti il responsabile sicurezza di lungo corso del locale Sergio Bledig. Durante la serata premiati con targa di riconoscimento i fratelli Giuliano e Luciano Niccoli, storici gestori del Panda. Ricordate tre persone che contribuirono al successo della discoteca, oggi purtroppo non più tra noi, dj Mario Menicacci, il direttore artistico Stefano Terreni e Massimiliano Segoni. Coloro che hanno prenotato i primi dieci tavoli per la serata, ufficializzati sulla pagina Facebook “I Love Panda”, hanno ricevuto la maglietta dell’evento. Gli organizzatori ringraziano la Misericordia di Casalguidi e Cantagrillo per aver creduto nell’iniziativa e tutti i suoi volontari che vi hanno collaborato. Visto anche il successo della serata, lo staff organizzativo sta già pensando ai prossimi eventi dedicati alla discoteca Panda. Per contatti, pagina Facebook “I Love Panda”.


Galleria Immagini

  • “C’ERA UNA VOLTA IL PANDA…LA REUNION!!!”


POP UP MONTECATINI WORKSHOP INFORMATIVO

Pubblicato il 10 luglio, 2018

MONTECATINI TERME - Giovedì 12 luglio alle 17 in Sala Consiliare si terrà il workshop In-formativo sul progetto Pop Up Montecatini, rivolto a coloro che hanno inviato la manifestazione di interesse (scadeva il 9 luglio) ma in generale a chiunque voglia avere informazioni maggiori sul progetto. Un’iniziativa rivolta quindi non solo a coloro che hanno partecipato alla manifestazione d’interesse ma anche a chi semplicemente vuole saperne di più sulla rigenerazione urbana. Ecco la pagina dell'evento Workshop In-formativo del 12 luglio: https://www.facebook.com/events/267040120710928/


Galleria Immagini

  • POP UP MONTECATINI WORKSHOP INFORMATIVO


Pagina 1 di 17Primo   Precedente   [1]  2  3  4  5  6  7  8  9  10  Prossimo   Ultima